Si profilano elezioni politiche anticipate?

0
148 Numero visite

Ma quale Bilancio si può trarre, visto come finiscono le Elezioni Amministrative Regionali ?  

Sono tanti i problemi, gravi, urgenti, prioritari che “insidiano” troppe fasce sociali che subiscono in silenziosa sofferenza, mentre la classe Politica è presa da una sordità assoluta, da un silenzio assordante, da un litigio continuo e si avvia malinconicamente verso il termine dell’attività Parlamentare !  Il blaterare della Politica sta diventando una impenetrabile silenzio aberrante che offende la dignità della persona indifesa sia fisica che mentale, mentre è necessario un risveglio dal torpore di comodità e di un certo privilegio che investano, anche, coloro che sono  a ricoprire gli scranni del  Palazzo . Ma le speranze che potevano essere le persone giuste, stando alle chiacchiere preelettorali ed ai fumosi programmi tanto pieni di cifre sono andate deluse, tanto da dover cercare con un lanternino le parole che siano in grado di definire questi “incaricati” !

Ma quale bilancio si può fare nel Paese dal “Governo del Cambiamento”, soprattutto, per il mondo della sofferenza ? Purtroppo di fronte ai disagi ed alle sofferenze delle persone affette da disabilità fisica e da handicap mentale, assistiamo impotenti, a tentativi di legalizzare l’eutanasia presupponendo così di “risparmiare” sul budget della Sanità e combattere non la “malattia”, ma discriminare per non dire “eliminare” come nei lager di infelice memoria, questi sofferenti aggiungendo alle persone normali, anziani non autosufficienti, disabili, malati terminali, difficoltà alle quali il Parlamento non vuol rispondere ed il Governo è sordo e muto :  budget del ricoverato

Ma il diritto alla vita vale anche per le persone anziane, per i disabili fisici, mentali, anziani, malati, poveri, emarginati oltre che verso gli animali, che rispettiamo ?

Le teorie, pur non legali né umane, di argomentazioni in difesa del “risparmio”, del “vivere civile”, della qualità della vita potrebbero nascondere un disegno di selezione del genere umano, in quanto con la scusa di lenire il dolore si potrebbe arrivare ad annientare che veramente soffre o chi potrebbe soffrire una volta venuto al mondo .

E’ triste richiamare quel “disegno di risparmio” che si può paragonare all’eugenismo, pratica biomedica che ha recato conseguenze inquietanti sulla vita di molti popoli e che sosteneva che la specie umana andava migliorata con qualsiasi mezzo, dagli aborti per eliminare i “figli imperfetti” all’eutanasia per eliminare la vita “senza senso”, “momento” che spianò la strada alle terribili selezioni della razza umana.  Sono forse coloro che dichiarano che la vita attaccata al “respiratore” va eliminata, che sostengono di “staccare la spina”, che riconoscono più il “valore degli animali” e che pongono l’uomo allo stesso livello, se non sotto ? La Politica non ci sente, non vede, non ode, come le tre scimmiette : vuole adottare provvedimenti non certamente prioritari, ma il silenzio del popolo,  finché tace, dice un Poeta inglese, che “ è la più bella espressione del disprezzo !” .

Per finire, lo si deve ammettere e riconoscere, al di là di qualsiasi riferimento Politico ( non facciamo politica per nessuno !) che abbiamo un sistema sanitario troppo lento nell’aiutare le persone affette da gravi forme di disabilità e da un sistema sociale e legislativo troppo lontano dalla realtà . Purtroppo è la verità ed il bilancio da trarre è deludente !  Molto deludente !

 

E con le parole del Santo Giovanni Paolo II° :” Andiamo avanti con speranza ! ”

 

Previte

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

Newsletter