La Messa del Sordo per superare le barriere

0
809 Numero visite

gruppo all'altareDomenica 17 aprile nella splendida Chiesa di San Giovanni in Legnano Don Luigi Poretto ha celebrato la Messa del Sordo con il sostegno del servizio interpreti LIS Lingua dei Segni che ha permesso alla comunità dei Sordi dell’Alto Milanese di proseguire nel cammino d’integrazione sociale e spirituale con la cittadinanza legnanese.

I Sordi dell’Alto Milanese amano particolarmente la Chiesa di San Giovanni in quanto la pianta della basilica è costruita in navate senza colonne, rendendola quindi priva di barriere architettoniche alla comunicazione e, ormai da alcuni anni, hanno idealmente eletto la Parrocchia di San Paolo a loro casa spirituale.

Quest’anno la Messa del Sordo è coincisa col periodo di massimo impegno dell’Associazione Sordi Alto Milanese di Legnano per aprire la comunità del silenzio alla cittadinanza di Legnano con una campagna di sensibilizzazione ed informazione chiamata “SuperAbile”, che testimonia il desiderio di provare a superare le disabilità sensoriali e gli handicap di comunicazione, per far conoscere a tutto il territorio dell’esistenza presso la Casa delle Associazioni di Legnano in Via Abruzzi 29 a Legnano di una bellissima realtà di Sordi che si impegnano per l’integrazione e il sostegno di tutte le famiglie con problemi di udito e comunicazione.

La campagna d’informazione e sensibilizzazione “SuperAbile” avrà il suo culmine nella prima decade di giugno 2016 con un evento pubblico particolarmente rilevante ed interessante: nel pomeriggio di sabato 4 giugno i Responsabili dell’Associazione Sordi Alto Milanese di Legnano hanno organizzato un importante seminario sull’accessibilità e sui nuovi strumenti di comunicazione, social media e nuove tecnologie, per il sostegno delle disabilità presso la Casa delle Associazioni.

Il Presidente Vincenzo Mango, con tutto il Consiglio Direttivo dell’Associazione, invita la cittadinanza a visitare la sede di via Abruzzi 29 a Legnano in occasione del seminario tenuto dal Dott. Giulio Scotto di Carlo: al termine del seminario un dibattitto finale aperto alla discussione verrà seguito dalla distribuzione gratuita di materiale informativo sulla disabilità sensoriale e sulla comunicazione, per sensibilizzare sui dei temi dell’accessibilità e dell’integrazione.

 

 

Notizie via email