Ciao Antonietta

0
1.055 Numero visite

In una tarda serata del 4 febbraio 2010, quando dal cielo si è ricominciato a nevicare abbondantemente per due giorni di fila, in punta di piedi dopo una lunga e sofferta malattia dall’ospedale San Raffaele di Segrate (MI) dove era rimasta una decina di giorni, se ne è andata in Paradiso Antonietta Di Bisceglie di Trani di appena 52 anni.

621728_img946 da gulp, 14.03.99
Antonietta Di Bisceglie

Molti di noi sordi la ricordano come una amica molto socievole e generosa, da piccola aveva frequentato l’istituto delle sorde a Molfetta, dopo si era trasferita a Carugate (MI), dalla quale ha trascorso la sua breve ma intensissima vita dando affetto e solidarietà a tutti amici e parenti.

Era stata un’assidua animatrice ed provetta collaboratrice presso l’Associazione Sordi Martesana, infatti aveva organizzato feste come la Befana per i piccoli travestendo con costumi variopinti, la festa della mamma con premi delle migliori torte, la festa della donna con omaggi, altre piccole festicciole e soprattutto organizzava carnevale per adulti e piccoli prestando i suoi innumerevoli costumi allegorici.

Inoltre era stata anche socia di altre associazioni e molti amici la riconoscevano come ottima interlocutrice e consigliera.

Si era coniugata con Scelsi Antonio ed aveva avuto due figli sordi: Rosanna eRoberto, era molto stimata al lavoro e i datori comprendevano la loro gravita.

Nel suo pieno fiore della giovinezza la graziosa ed anche sempre sorridente mammaAntonietta aveva saputo nascondere la sua malattia dando conforto e gioia agli infelici.

Negli ultimi suoi giorni di vita rimasta all’ospedale un prete di colore suo amico gli aveva impartito l’estrema unzione.

Le esequie si sono svolte presso la Chiesa di Sant’Andrea Apostolo di Carugate (MI)alla presenza di numerosi amici sordi ed altrettanti parenti tra cui cinque sorelle e sette fratelli compresi di quattro sordi in compagna dei suoi più stretti familiari: Antonio suo consorte, Rosanna Roberto suoi cari figli.

Ora Antonietta in questo mese di febbraio è indaffarata come sempre a organizzare il carnevale con i suoi originali costumi per i piccoli ed adulti in Paradiso. Un bacio.

Del Grosso Giuseppe

Redazione Sordionline.com

Newsletter