CRV – “Piano triennale per riconoscimento e promozione lingua segni”

0
178 Numero visite
PUBBLICITA

PUBBLICITA

Quinta Commissione – “Iniziato l’esame del PSSR 2019- 2023. Via libera all’unanimità al Piano triennale per il riconoscimento e la promozione della lingua dei segni”

(Arv) Venezia, 18 ott. 2018 – Nella seduta odierna della Quinta Commissione consiliare permanente  con presidente FabrizioBoron (ZP) e vicepresidente Fabiano Barbisan (CDV)  è stata innanzitutto votata all unanimità, alla presenza dell Assessore regionale al Sociale Lanzarin, la Proposta di Deliberazione Amministrativa n. 81, relativa al Piano triennale 2018- 2020 per l inclusione sociale, la rimozione delle barriere alla comunicazione e il riconoscimento e la promozione della lingua dei segni italiana e della lingua dei segni italiana tattile.

Con la presentazione del Piano triennale viene dato seguito alle disposizioni della Legge regionale 23 febbraio 2018, n. 11, che è stata votata all unanimità dal Consiglio. Dal Piano triennale discenderanno poi i vari Programmi annuali, che verranno approvati dalla Giunta. Le azioni principali, dirette alle persone sorde, sordocieche, con disabilità uditiva, con deficit di comunicazione o di linguaggio, come nei disturbi generalizzati dello sviluppo, o con altre patologie del sistema nervoso centrale, e comunque non collegate alla sordità, e le loro famiglie, riguarderanno interventi per favorire l integrazione, l inclusione sociale e scolastica, l inserimento lavorativo, per migliorare l accessibilità, anche con riguardo ai moderni strumenti tecnologici, per la formazione di personale specializzato nella lingua dei segni.

Per il 2018, sono a disposizione 100 mila euro, mentre il Programma annuale 2019 avrà a disposizione 200 mila euro. Relatore d aula sarà il Presidente Boron.E quindi iniziato l esame del Progetto di Legge della Giunta n. 357  Piano Socio Sanitario Regionale 2019- 2023 , con il deposito degli emendamenti.

Le opposizioni hanno illustrato alcune proposte. E stato formato un Gruppo di lavoro, composto da alcuni commissari, di maggioranza e minoranza, per approfondire gli aspetti portanti del PSSR. Gli Assessori regionali Coletto e Lanzarin saranno invitati a dare il loro contributo.

http://www.ansa.it/

PUBBLICITA
Notizia