La sezione provinciale ENS di Catanzaro ha celebrato il “Natale dei sordi”

S. Messa nella Chiesa di Siano ha dato il via a una giornata vissuta all'insegna della convivialità e della fraternità

0
15 Numero visite
PUBBLICITA

Domenica 19 dicembre i sordi della Sezione Provinciale Ens di Catanzaro si sono ritrovati per celebrare il “Natale dei sordi 2021”. Erano presenti il Presidente della Sezione Ens di Catanzaro Serafino Mazza con i Consiglieri Giuseppe Scarpino, il Presidente del Consiglio Regionale Ens Calabria Cav. Antonio Mirijello, i quali hanno portato i saluti istituzionali a tutti i presenti.

PUBBLICITA

Redazione Catanzaro Informa

La giornata  – si legge in una nota stampa riassuntiva – come consuetudine è iniziata con la celebrazione della S. Messa nella Chiesa di Siano presieduta dal parroco Don Gesualdo De Luca. La S. Messa ha avuto la traduzione simultanea in LiS grazie all’Interprete Veronica Schirripa, che per l’occasione ha preparato un piccolo spettacolo dei bambini in LIS quale segno di accoglienza e di gratitudine verso la comunità sorda.

La Giornata è proseguita nella convivialità e fraternità, condividendo il pranzo e per dare a tutti i soci la possibilità di incontrarsi nel pomeriggio ci sono dati appuntamento presso la sede del Circolo Ricreativo e Culturale Ens di Catanzaro per lo scambio degli auguri di Natale con panettone e spumante.

I Dirigenti Ens, hanno così voluto, ancora una volta, vivere il Natale tra “fratelli e sorelle” proprio come il Natale ci insegna e annunciare al mondo che ancora il Natale “c’è”, nella misura in cui manteniamo vivo dentro di noi la Speranza. In Gesù l’uomo potrà sempre decidere di “rinnovarsi” e ri-intraprendere il cammino e la testimonianza per una società più giusta dove c’è posto per tutti: in fondo siamo tutti disabili di qualcosa”.

 

PUBBLICITA
Notizia