Sordomuta derubata all’autogrill, la polstrada arresta i 3 ladri

0
931 Numero visite
PUBBLICITA

La Polizia Stradale di Firenze ha arrestato tre persone che, ieri sera, avevano appena sottratto il portafoglio ad una donna che, con il marito, stava cenando in autogrill. La coppia, affetta da sordomutismo, era in compagnia di due amiche e, dopo una gita nella capitale, stava rientrando a Torino.

PUBBLICITA

I furfanti, due algerini e un libico tra i 60 e i 45 anni, si erano appostati nell’area di servizio, in attesa del momento migliore per colpire. La borsa, custodita dalla derubata vicino ai suoi piedi, è stata adocchiata dagli stranieri, che di soppiatto sono riusciti ad aprirla e a sfilare 120 euro. Ma tra le banconote c’era anche la ricevuta di un acquisto fatto a Roma il giorno prima dalla donna che, appena si è accorta del misfatto, è riuscita a dare l’allarme.

Dalla centrale operativa della Stradale sono state inviate due pattuglie della Sottosezione di Firenze Nord che, su input della Direzione Centrale delle Specialità della Polizia di Stato, stavano monitorando i veicoli e le persone nelle aree di servizio al fine di impedire furti e rapine. Un’altra pattuglia della Sezione di Firenze è stata posizionata più avanti, in modo da bloccare eventuali fuggitivi.

Pochi giorni fa erano stati beccati due malfattori che, dopo aver nascosto in una borsa schermata la merce sottratta, avevano tentato di eludere i controlli in un’area di servizio sempre sull’A1. Anche questa volta la Polstrada ha acciuffato i ladri, nel frattempo inseguiti da altri avventori dell’autogrill. I tre hanno provato a negare tutto affermando che il denaro trovatogli addosso era loro, ma nulla hanno saputo replicare quando gli investigatori hanno mostrato la ricevuta dell’acquisto fatto dalla donna a Roma. I poliziotti, dopo aver restituito il portafoglio e il denaro alla vittima, hanno arrestato gli stranieri per furto aggravato.

Fonte: Polizia stradale della Toscana

Homepage

Notizia