Per il voto amministrativo e quello politico: saranno necessarie solo due Coalizioni Politiche per governare finalmente?

0
1.455 Numero visite
PUBBLICITA

I cittadini chiamati ad esprimere il voto amministrativo in questo giugno 2017 e quelli per le eventuali prossime elezioni politiche, molti, troppi è sperabile che non diserteranno le urne, ma il dubbio per una sicura governabilità, dopo anni di ingovernabilità, saranno necessari solo due Coalizioni Politiche ?

PUBBLICITA

La grande maggioranza dell’opinione pubblica pensa che l’affluenza è sperabile non sia in calo ovunque rispetto alle altre elezioni amministrative, anche perché la situazione climatica è varia, ma i motivi della crescente disaffezione dei cittadini dalla politica stanno su certe disfunzioni e paradossi che non “incantano”, forse, più l’elettore.

Urge, sia per l’opinione pubblica che per i Cattolici in particolare, che pervenga dalla Politica, col P maiuscolo come dice Papa Francesco, un’azione concreta di stimolo, offrendo, soprattutto, un valido contributo per tenere insieme concretezza, coerenza, governabilità, sicurezza, pace, serenità .

Non è sperabile che si verifichi, come i dati statistici e le risultanze fin qui perseguite, che la forte possibile astensione dal voto dell’elettorato ritenuto moderato favorisca ed agevola Partiti e Movimenti che possono contare sui loro fedelissimi sempre docili ai loro comandi.

Sono tutti bravi a demolirsi l’un l’altro, ma incapaci a far sorgere nell’elettore modelli di profondo valore etico e sociale !

Il discernimento amministrativo e quello politico dovrebbe considerare i valori non negoziabili dell’essere umano, cioè il rispetto della persona dal concepimento alla morte naturale, la difesa della famiglia composta da uomo e donna, la sicurezza delle n/s case, il lavoro per i giovani, le case per i terremotati ed “altro”, ma il n/s è un Paese in continua convulsione ed agitazione, nonché di sfiducia per una classe politica sempre più meno affidabile. Inquietudine, disagio, insoddisfazione insomma :  si è perso il senso del reale !

Si cerca di rivolgersi ai Cattolici, ai Moderati, ai cittadini cambiando sigle, inventandone delle nuove, si improvvisano Movimenti o sotto mentite spoglie vecchi Partiti, ma serve a poco se non sono trasparenti le coscienze, se l’egoismo non cede il posto all’altruismo, se le parole non si tramutano in opere e non ultimo se il potere non viene inteso come servizio ai cittadini, al bene di tutti, al bene comune !

Forse il n/s Paese, ripeto, necessita di un  bipartitismo puro, di quel sistema politico che vede solo due Partiti come nel resto del mondo e non Centri di Potere che logorano le “fibre” del n/s Paese ! Che non sia questo la n/s salvezza ? Al futuro larga sentenza !

 

Un personaggio storico, Brenno capo dei Galli, mentre assediava Roma cercando il modo di penetrare in città, rivolto ai suoi disse : “ Non con l’oro, ma col ferro si riscatta Roma !La politica sappia bene attingere da questi fatti !

E con le sagge parole del Santo Giovanni Paolo II° :” Andiamo avanti con speranza !”

Previte

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

La nostra Associazione per la promozione sociale costituita nel maggio del 1994 non ha richiesto né gode di contributi economico-finanziari palesi od occulti.

Notizia