Consiglio Liguria in Lingua dei Segni (LIS)

0
26 Numero visite
Sordi e sordo-ciechi in corteo per richiamare l'attenzione del Parlamento sul riconoscimento ufficiale della Lingua italiana dei segni (Lis), 20 novembre 2014 a Roma. La manifestazione e' organizzata dall'Ente nazionale sordi (Ens) ANSA/MASSIMO PERCOSSI
ANSA/MASSIMO PERCOSSI

GENOVA, 02 DIC – Per la prima volta dalla sua istituzione nel 1970 il Consiglio regionale della Liguria sarà tradotto nella lingua dei segni italiana (lis).

Lo prevede un ordine del giorno approvato all’unanimità dall’assemblea stasera a Genova a fine seduta. Una novità comunicativa per raggiungere le persone sorde attraverso il canale visivo-gestuale. Il Consiglio regionale della Liguria prende a modello il Consiglio comunale di Genova che aveva introdotto la traduzione in ‘lis’ lo scorso settembre.

Il documento prevede di allargare il servizio anche ai lavori di commissione ove sia possibile

http://www.ansa.it/

Newsletter