Stabilità, dalla casa alla Rai tutte le modifiche del Senato

0
1.012 Numero visite

La legge di Stabilità ha incassato l’ok (con fiducia) del Senato e porta con sé alcune variazioni rispetto al testo proposto dal Cdm. Il lavoro sulla Finanziaria non si può però dire concluso: sono rinviati alla Camera punti importanti quali il reperimento di fondi per accrescere gli interventi in favore del Sud (si parla di una maggiore decontribuzione per i nuovi assunti, di credito d’imposta e ulteriori ammortamenti per chi investe in macchinari. Ma il menu di Montecitorio prevede anche sicurezza, pensioni, regioni, province e giochi. Fino ad ora, gli interventi di maggior richiamo possono essere individuati nel pacchetto casa, nel ritorno a mille euro per il tetto al contante per il money transfer, o ancora le maggiori risorse per università, ricerca e diritto allo studio ma anche per le scuole paritarie. Senza dimenticare la rateizzazione del canone rai in bolletta con l’ampliamento degli over 75 esenti. Molti emendamenti si sono tradotti in ritocchi o interventi microsettoriali, dai marina resort al Gran premio di Formula 1 di Monza. Tra le novità su cui però il governo potrebbe rimettere mano la norma salva-delibere su tributi e Imu-Tasi dei Comuni ritardatari che porta con sé il rischio di una mini-Tasi nel 2016.

171554810-da85034c-70a3-429d-a1cf-1e358b2008b3

Ecco i principali interventi al Senato.

Canone Rai a rate in bolletta, nel 2016 la prima è a luglio. Il canone Rai si pagherà in dieci rate nella bolletta della luce. Nel 2016 però il primo versamento avverrà “cumulativamente” dal primo luglio 2016. Le eventuali maggiori entrate saranno destinate ad aumentare a 8mila euro (dagli attuali 6.500) la soglia di reddito per l’esenzione dal pagamento per gli over 75.

Affitti, sconti Imu per canone concordato e stretta su nero. Per i proprietari che affittano la seconda casa a canone concordato l’imposta, determinata applicando l’aliquota stabilita dal Comune, è ridotta del 25%. In chiave anti-evasione arriva la stretta sugli affitti in nero: gli inquilini che pagano una quota dell’affitto in nero entro sei mesi dalla riconsegna dell’abitazione al proprietario, possono farsi farsi restituire le somme in più pagate.

Si allarga platea esenti Imu-Tasi. Niente più tasse sulla casa per i proprietari che concedono l’unico immobile di proprietà in comodato d’uso ai figli e ai parenti disabili fino al secondo grado o lo lasciano all’ex coniuge. Esenti anche le cooperative edilizie a proprietà indivisa, gli alloggi sociali, quelli delle forze dell’ordine e dei prefetti. Stop Imu anche per gli immobili delle cooperative edilizie a proprietà indivisa destinati a studenti universitari soci assegnatari.

Rimborso a Comuni per stop Imu-Tasi sale di 78 milioni. Il rimborso ai comuni per il mancato gettito derivante dallo stop dell’Imu sulla prima casa sale da 3,668 miliardi a 3,746 miliardi di euro avendo allargato la platea delle esenzioni.

Gran premio Monza. L’Aci sosterrà i costi di organizzazione e gestione del Gran premio d’Italia di Formula 1.

Bonus mobili per giovani coppie fino 16mila euro. Il bonus previsto in manovra raddoppia da 8mila a 16mila euro. Riguarda però solo i proprietari e non chi è in affitto.

Sconti imposta registro se si vende entro 1 anno. Imposta di registro agevolata anche per una seconda prima casa se la prima abitazione viene venduta entro un anno.

Torna mille euro tetto contante money transfer. Confermato l’aumento del tetto sui contanti a 3mila euro, ma torna a mille euro per le attività di money transfer.

Dl salva-Regioni entra in manovra. Il decreto legge salva-Regioni che aiuterà i governatori a evitare il rischio default.

Iva su pellet torna a 22%. Salta la norma introdotta in manora che abbassava l’aliquota al 10%.

Congedo obbligatorio sale a due giorni per neo-papà. Vale per il 2016 e può essere goduto entro cinque mesi dalla nascita del bimbo/a.

Voucher baby sitter. Arriva la proroga nel 2016 del voucher baby sitter.

Credito imposta fondazioni solo se versati soldi. Il credito d’imposta riconosciuto alle fondazione per i versamenti al fondo per il contrasto alla povertà minorile ed educativa sarà riconosciuto solo dopo ‘effettivo versamento. Le risorse per la carta acquisti ovranno essere destinate prioritariamente alle famiglie povere con minori inseriti nel circuito giudiziario.

Ridotto taglio a Caf e patronati. Nel 2016 la riduzione dello stanziamento per i Caf è di 40 milioni di euro e per i patronati di 20 milioni di euro.

Più risorse Università, diritto allo studio. Il fondo per il finanziamento ordinario delle università sale di 25 milioni di euro per il 2016 e di 30 milioni di euro annui a decorrere dal 2017. Il fondo per il diritto allo studio universitario aumenta di 500mila euro per ciascun anno del triennio 2016-2018. Il 60% di queste risorse verranno destinate alle regioni del sud. Arriveranno 5 milioni di euro in più per le borse di studio dei giovani universitari. Confermato anche per il programma comunitario Erasmus plus lo stesso regime fiscale e previdenziale per le borse di studio per la mobilità internazionale degli studenti universitari.

Assunzioni di ricercatori. Arrivano fondi per assumere ricercatori nelle università e negli enti di ricerca. Inoltre gli istituti e gli enti di ricerca potranno continuare ad avvalersi del personale con contratto co.Co.Co facendo contratti a tempo determinato.

+25 milioni a scuole paritarie. Aumenta di 25 milioni lo stanziamento per le scuole paritarie e il plafond arriva a 497 milioni.

10 milioni annui a sostegno spese libri scuola obbligo. In arrivo 10 milioni di euro all’anno per il triennio 2016-2018 per un fondo per l’acquisto di “libri di testo e di altri contenuti didattici, anche digitali, relativi a corsi d’istruzione scolastica”.

Stretta su evasione bollo auto. In vista dell’esportazione di un veicolo all’estero, la comunicazione al pra dovrà essere comprovata dall’esibizione della copia della documentazion doganale di esportazione.

Ok tempi certi su interventi terra Fuochi. Tempi certi, ossia tre mesi, per il varo del decreto del presidente del Consiglio dei ministri che dovrà individuare gli interventi e le amministrazioni competenti destinatarie dei fondi per la terra dei fuochi.

Lotta a povertà. Gli strumenti di contrasto alla povertà dovranno essere commisurati alla differenza tra il reddito familiare del beneficiario e la soglia di povertà assoluta.

Imposta sostitutiva 8%. Gli imprenditori individuali che al 31 ottobre 2015 possiedono beni immobili strumentali potranno optare, entro il 31 maggio 2016, per l’esclusione di questi beni dal patrimonio dell’impresa mediante il pagamento di un’imposta sostitutiva dell’8% della differenza tra il valore nominale e quello fiscalmente riconosciuto.

Imposta partecipazioni non qualificate all’8%. Arriva un’imposta sostitutiva sulla rideterminazione del valore delle partecipazioni non qualificate all’8% invece del 4% fissato in precedenza.

Cervelli in fuga. Viene prorogato per il 2016 e il 2017 il regime fiscale agevolato per i soggetti rientrati in italia fino al 6 ottobre 2015. La norma punta a risolvere la situazione di coloro sono rimasti privi del beneficio fiscale introdotto nel 2011.

Salva-funzionari agenzia entrate. La norma sana la posizione dei dipendenti di terza area retrocessi a seguito di alcuni ricorsi al Tar.

Mini-proroga 5 mesi per giudici onorari e di pace. Fino a riforma organica e non oltre 31 maggio 2016.

Proroga collaboratori scuola Palermo. Prorogati al 31 dicembre 2016 i contratti dei collacoratori scolastici attivati dall’ufficio provinciale di Palermo.

Farmaci innovativi a carico Ssn. Restano a carico del Sistema sanitario nazionale le spese per i farmaci innovativi compreso quello per l’epatite C.

Recupero reti ferroviarie come piste ciclabili. I vecchi binari diventeranno itinerari da percorrere con le biciclette.

Ilva. I criteri ad hoc per l’accesso al fondo di garanzia Ilva per i piccoli fornitori dell’indotto ma saranno escluse le imprese che non presentino adeguate capacità di rimborso del finanziamento bancario da garantire o le imprese in difficoltà.

Fondo nazionale genomi. Via libera all’istituzione del fondo ‘progetto genomi Italia’ che avrà una dotazione di 5 milioni di euro l’anno per ciascuno degli anni 2016, 2017 e 2018.

Vigili fuoco. Gli oneri relativi agli accertamenti clinico strumentali e di laboratorio indicati dall’amministrazione per il reclutamento di personale volontario dei vigili del fuoco, nel caso di richiamo in servizio del personale per esigenze connesse al soccorso sono a carico dell’amministrazione.

Radio tv Italia-Santa sede. Attuazione dell’accordo tra Italia e vaticano in materia di radiodiffusione televisiva e sonora e costituzione di un fondo per il riassetto dello spettro radio.

Parco nazionale dello Stelvio. La Lombardia dovrà attivare le procedure concorsuali per le assunzioni nel consorzio del parco nazionale dello stelvio. Vengono stanziati 2 milioni per i parchi nazionali.

Subacquei marina militare. Stanziato un milione per migliorare le condizioni di sicurezza dei subacquei e incursori della marina militare.

Iva cooperative sociali. Arriva l’Iva al 5% per alcune prestazioni fornite dalle cooperative sociali prima esenti. Le entrate attese ammontano a 34 milioni di euro.

Versamenti tributi notai. Al fine di garantire la stabilità del gettito tributario derivante dagli atti registrati dai notai si stabilisce che se il notaio non provvede a versare i tributi riscossi nell’esercizio della sua attività professionale e i danni non siano coperti da polizza assicurativa, l’agente della riscossione può richiedere direttamente il pagamento al fondo di garanzia. Le sanzioni vanno dalla censura o la sospensione fino ad un anno o, nei casi più gravi, con la destituzione.

Produzione bieticola-saccarifera. 1 milione nel 2016 e 4 milioni in 2017 per la razionalizzazione e la riconversione della produzione bieticola-saccarifera.

Agenzia digitale. Predisposizione del piano triennale dell’agenzia digitale per l’informatica nella pubblica amministrazione.

Commissario olimpiadi Torino. Proroga di un anno per il commissario liquidatore delle olimpiadi di Torino.

Isochimica. 3 milioni di euro per ciascun anno per la bonifica del sito inquinato dell’ex area industriale isochimica.

Cultura. 1 milione in più dal 2016 per le istituzioni culturali.

Edilizia scolastica. Le spese sostenute dai comuni per l’edilizia scolastica con il sostegno della Bei vengono escluse dal saldo che le obbliga all’equilibrio tra entrate e spese del bilancio.

Scuole innovative. Dall’Inail arriveranno 50 milioni per la realizzazione delle scuole innovative e verrà fatto un taglio di 1,5 milioni di euro dal 2018 al 2020 ai fondi per la buona scuola per pagare i canoni di locazione da corrispondere all’Inail.

Disabili. Il finanziamento per il rinnovo del parco macchine del sistema di trasporto pubblico locale dovrà garantire l’accessibilità ai disabili. In arrivo, inoltre, 500mila euro dal 2016 per le olimpiadi dei disabili.

Iva agricola. Salta l’abrogazione dell’Iva agevolata per il settore agricolo per i soggetti passivi con un volume affari non superiore a 7mila euro.

Informatica pa. Entro 60 giorni il ministero dell’economia deve adottare le misure dell’articolo 29 sulla razionalizzazione dei processi di approvvigionamento di beni e servizi in materia informatica nelle Pubbliche amministrazioni.

Formazione artistica e museale. Arrivano 5 milioni di euro in più per l’anno 2016 per gli istituti superiori di studi musicali non statali ex pareggiati nell’ambito del sistema dell’alta formazione artistica, musicale e coreutica.

Italiani nel mondo. 5 milioni di euro nel 2016 per gli italiani nel mondo.

Centro autonomia sordi Roma. 1 milione di euro nel 2016 a favore dell’ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi per la creazione e il funzionamento annuale del costituendo centro per l’autonomia della persona sorda con sede a Roma.

Marina resort. Proroga di un anno della norma che equipara i marina resort a strutture ricettive all’aria aperta consentendo di poter beneficiare dell’Iva ridotta al 10%.

Cattedre universitarie di merito. Nasce il fondo per le cattedre universitarie del merito, per finanziare chiamate dirette per elevato merito scientifico. Al fondo sono assegnati 38 milioni di euro nell’anno 2016 e 75 milioni di euro a partire dal 2017. Viene introdotto, inoltre, il criterio per cui almeno il 50% dei posti di professore universitario, di prima e seconda fascia, destinati ai reclutamento mediante chiamata diretta, deve essere attribuito entro un anno dalla data di indizione della relativa procedura selettiva.

Biblioteca ciechi monza. 2 milioni di euro in più per ciascuno degli anni 2016, 2017 e 2018 per la biblioteca italiana per i ciechi Regina Margherita di Monza.

Cig pesca. Nell’ambito delle risorse per gli ammortizzatori sociali in deroga 2016 relative, una quota non superiore a 18 milioni di euro è destinata al riconoscimento della cassa integrazione guadagni in deroga per il settore della pesca.

“In house provinding”. Per incentivare l’edilizia popolare viene ridotta della metà l’imposta sul reddito delle persone giuridiche anche agli istituti nella forma di società di ‘in house providing’, che hanno le stesse finalità degli istituti per le case popolari. Questi istituiti devono essere costituiti e operanti al 31 dicembre 2013.

Museo Shoah. Roma Capitale potrà escludere dalle spese i 3 milioni che vanno alla realizzazione del museo della Shoah.

No Irpef borse studio Bolzano. Sono esentate dall’Irpef le borse di studio erogate dalla provincia autonoma di Bolzano.

Abruzzo. Le amministrazioni comunali possono prorogare o rinnovare tutti i contratti stipulati sulla base della normativa emergenziale, in deroga alle vigenti leggi e questo vale per il 2016 e per il 2017. Anche i due uffici speciali per la città dell’Aquila e per il Cratere potranno prorogare per

un ulteriore triennio le 25 unità assegnate a ciascuno. Inoltre, la stazione appaltante per la ricostruzione delle chiese e degli edifici religiosi anche recenti è affidata al provveditorato per le opere pubbliche, a garanzia di maggiore trasparenza e di omologazione delle procedure.

http://www.repubblica.it/

Notizie via email