Carrara (PD) approvata legge per Lingua italiana dei Segni, altro esempio di diritti riconosciuti e applicati

0
869 Numero visite

“Approvata in Consiglio Regionale la proposta di Legge 98 – primo firmatario il consigliere Eugenio Patane’ – per la promozione del riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana e la piena accessibilità delle persone sorde alla vita collettiva.

259370_lis_ralf2

Una legge che nel biennio 2015/17 sara’ finanziata con 600 mila euro e che prevede l’attivazione in tutti i punti nascita laziali dello screening uditivo neonatale: un intervento che permette di prevenire in modo efficace i problemi di sviluppo relazionale connessi alla sordita’.

Lo dichiara in una nota Cristian Carrara, Gruppo PD Presidente Commissione cultura.

Con l’approvazione di questo importante provvedimento la nostra regione compie un significativo passo in avanti per la piena attuazione al diritto di tutte le persone sorde alla comunicazione, all’accesso alle informazioni, alle attività culturali e educativo-formative realizzate sul territorio, ai servizi della pubblica amministrazione.

La giornata di oggi, segna la conclusione di un percorso proficuo avviato in V commissione e portato avanti in modo condiviso e comune da tutti i consiglieri, e che ha visto la fattiva collaborazione della Giunta attraverso gli assessori competenti e delle molte associazioni che attraverso i loro suggerimenti hanno contribuito alla scrittura di una pagina importante per tutti i cittadini e le cittadine della nostra Regione.”

http://www.romadailynews.it

Newsletter