A margine dell’Italicum: un provvedimento legislativo gradito dagli italiani?

0
1.425 Numero visite

E’ in atto presso il Parlamento Italiano l’esame della legge elettorale detta Italicum, un “sistema” per “aiutare” i cittadini a non attuare quel non voto, che spesso desertifica i seggi elettorali .

parlamentoMolti cittadini si chiedono : quel provvedimenti legislativo, sconosciuto dalla gente in quanto appena accennato dai TV nazionali, è valido e garantista, oppure occorre adottare un bipolarismo puro nel senso che vi siano solo due Fazioni Politiche, che potrebbe essere la salvezza dell’Italia, oppure chiedere mediante Referendum se questo provvedimento è gradito dagli italiani  ?

Nelle precedenti elezioni abbiamo assistito ad un crollo dei votanti, per la mancata partecipazione della gente alle urne, “ questione”  ritenuta dall’opinione pubblica un responso molto sconfortante, di un sempre più crescente scetticismo .

Molto significativa è la “ presenza” nella scena politica della corruzione, della concussione, del malaffare,  perché aumenta la fuga dalle urne da parte di un popolo che mostra segni di grande insofferenza dai centri di potere, dove, ormai è chiaro, il “sistema” politico elettorale in atto è incapace di indirizzare verso la scelta di un governare stabile.

Gli “esperti della politica” denunciano questa situazione quale è, una democrazia dimezzata, divenuta tale da un elettorato di circa quattro milioni e mezzo di persone, che hanno desertificato i seggi elettorali, costituendo il “Partito del non voto!

Molte sono le perplessità fra la gente, per le quali subentra il tormentato pensiero su come e quanto faranno i Cattolici !

“Se i cristiani si disimpegnassero dall’impegno diretto nella politica, sarebbe tradire la missione dei fedeli laici chiamati ad essere sale e luce nel mondo anche attraverso questa modalità di presenza “ ( Papa Francesco  30 aprile 2015 Aula Paolo VI° Udienza alle Comunità di Vita Cristiana (CVX) ed alla Lega Missionaria Studenti d’Italia ).

Il cittadino è turbato, sbigottito, indignato da questa “magnifica” politica che imperversa in Italia !

E’ necessario per gli incerti e delusi cattolici, stanchi da una politica incapace di una azione concreta, ottenere ed avere una solida garanzia, una giusta legge elettorale, una politica che dia insieme coerenza e giustizia, che non “vedono”da nessuna parte !

Una garanzia di lavoro, giustizia, difesa della famiglia “bombardata” continuamente da una politica incapace di garantire la sicurezza dalla violenza troppo spicciola “irradiata” spesso dai “ bollettini di guerra” dei TG, cittadini turbati nella quiete pubblica, carenti di rispetto della loro dignità di uomo, di quello anziano, che abbisogna “di ogni cosa” dettata dall’isolamento relazionale .

Infine è sotto gli occhi di tutti assistere a quell’ indegno, indecoroso, inaffidabile “mezzo” dove  repentinamente vengono cambiate le sigle della politica, dove se ne inventano delle nuove, o dove si camuffano coloro che vanno alla ricerca del loro futuro o dei centri di potere ! L’Italia necessita e desidera una legge elettorale libera da ogni “incrostazione” !

E con le sagge parole del Santo Giovanni Paolo II° : “ Andiamo avanti con speranza !”

Previte

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

La nostra Associazione per la promozione sociale costituita nel maggio del 1994 non ha richiesto nè gode di contributi economico-finanziari palesi od occulti.

 

 

Newsletter