Dove e come ordinare un caffè con la LIS

0
2.218 Numero visite

A Trieste, tra qualche giorno, i non udenti potranno più facilmente ordinare un caffè al bar. Come? Grazie a menù speciali, realizzati nella lingua dei segni.

di Annalisa Lista

vino1

Una sorta di “dizionario visivo” che fungerà da veicolo di comunicazione chiara e univoca fra i sordi e il personale addetto alla ristorazione, facilitando la reciproca comprensione. È questo il cuore dell’iniziativa “Ascoltare con gli occhi, vedere con le mani” dell’Ente Nazionale Sordi, che, in collaborazione col Comune, ha lanciato il progetto pilota proprio nel capoluogo di regione friulano. Circa 500 locali della provincia hanno aderito all’iniziativa, che prevede la distribuzione di un menù con 14 rappresentazioni relative alle bevande più diffuse, dalla birra alla spina al calice di vino.

http://www.west-info.eu/

Newsletter