Visita guidata al Museo Novecento di Firenze (con interprete LIS)

0
1.261 Numero visite

La visita consente di ripercorrere a ritroso il XX secolo individuando i movimenti, le poetiche e gli artisti che ne hanno segnato i decenni, con un taglio fortemente interdisciplinare e un’attenzione specifica all’Italia e a Firenze.

MUSE_Lis
La musica visuale Daniele Lombardi: “Due Movimenti”, 1968

A partire dalla Biennale di Venezia del 1988, intesa come primo riconoscimento dei giovani fiorentini De Lorenzo, Guaita e Catelani, il percorso ripropone le tensioni e gli ideali degli anni Settanta e Sessanta – con grandi opere quali la Superarchitettura di Archizoom e Adolfo Natalini o il Plurimo di Emilio Vedova – per poi addentrarsi negli anni centrali del Novecento, riccamente rappresentati grazie alle donazioni di importanti artisti e collezionisti: fra questi Alberto Della Ragione, all’interno della cui collezione spiccano capolavori di De Chirico, Sironi, Casorati, Depero, Morandi, Martini. Nell’intreccio fra pittura, scultura, musica, poesia, moda, cinema e teatro il percorso porta il pubblico fino all’alba del secolo, animata dalle prime pulsioni delle avanguardie internazionali.
La partecipazione è gratuita, numero massimo di partecipanti 25 persone.
Per prenotazioni e informazioni:
info@muse.comune.fi.it oppure telefonate al nostro call centre 055-2768224

Giaele Monaci

MUSE

Palazzo Vecchio

Piazza Signoria, 1

50122 Firenze

tel. +39.055.2768224

www.musefirenze.it

Notizie via email