Scuola: studenti in difficoltà, premiati in Lis gli istituti che li aiutano

0
1.189 Numero visite

(AGENPARL) – Roma, 02 mag – Sarà il primo Premio alla didattica digitale nella lingua internazionale dei segni-LIS.

Scritto com/mca

VC2oypi_900Si svolgerà il 28 settembre nell’auditorium della Facolta’ Pontificia Teologica di Roma- San Bonaventura Seraphicum, ente patrocinatore. Un riconoscimento ai migliori progetti e iniziative dedicate all’inclusione scolastica e all’autonomia degli studenti con disturbi evolutivi specifici, dell’apprendimento, deficit del linguaggio, abilità non verbali, coordinazione motoria, attenzione e dell’iperattività. La nuova didattica digitale,con lavagne interattive, postazioni multimediali con tanto di banco-tablet e software specifici, è infatti già adottata da molte realtà italiane per aiutare studenti con disturbi di DSA-ADHD-AUTISMO e deficit verbali, visivi, motori e audiologici.

La scuola sta cambiando. Già dal prossimo anno scolastico potrà essere regolamentata l’individuazione precoce dei disturbi di apprendimento nella scuola. In vista di questo è quanto mai urgente individuare le iniziative rivolte alla promozione di una didattica mirata all’inclusione scolastica attraverso la tecnologia. La tecnologia avvicina gli studenti all’inclusione per una scuola condivisa: dalla primaria all’Università. Scuole, associazioni di genitori, enti,aziende e case editrici operanti nel settore dei BES sono i candidati ideali del GLOBO TRICOLORE 2013,giunto alla V Edizione.

Presenti nella giuria: Cesare Cornoldi e Ivano Spano dell’Università di Padova, Giacomo Stella dell’Università di Modena-Reggio, e l’ ISSR-Istituto Statale Sordi di Roma. Il bando scade il 20 giugno 2013. Tutte le notizie sul sito www.globotricolore.it.

http://www.agenparl.it/

Newsletter