Visita guidata al Museo Stefano Bardini (con interprete LIS)

0
840 Numero visite

Il Museo prende il nome dal suo ideatore Stefano Bardini (1836-1922), il più autorevole antiquario italiano, che dopo anni di intensa attività commerciale, decise di trasformare la propria collezione in museo e di donarla al Comune di Firenze.

museostefanobardini

Il palazzo, sede del museo, fu acquistato e ristrutturato dallo stesso Bardini nel 1881 per svolgere la propria attività antiquariale. Con alcune modifiche strutturali e con l’impiego di pezzi autentici, quali timpani, portali e scale, l’antiquario Bardini trasformò il vecchio edificio, un tempo chiesa e convento di San Gregorio della Pace, in un suggestivo palazzo neorinascimentale, adatto ad ospitare oltre alla galleria di esposizione, una serie di laboratori, da cui le opere d’arte uscivano restaurate e pronte per essere vendute

La visita avrà la durata di circa due ore per un gruppo di massimo 25 persone. La prenotazione è obbligatoria, la partecipazione è gratuita.

E’ possibile inviare la richiesta via mail: info@muse.comune.fi.it o telefonando ai numeri 055-2768224 e 055-2768558 (da lunedì a sabato h9.30-13.00 e h14.00-17.00; domenica e festivi h9.30-12.30).

 

Palazzo Vecchio,

Firenze www.musefirenze.it

Visita Bardini 20_02_2016

Newsletter