Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo Rovigo

0
805 Numero visite

Domenica 4 ottobre l’iniziativa per incentivare la conoscenza della storia e del territorio

risorgimento-inaugurazione-nuova-ala-museo-grandi-fiumi-01-2

Durante la giornata al Museo dei grandi fiumi i bambini potranno effettuare i laboratori creativi e didattici mentre i loro genitori potranno nel frattempo partecipare alla vista guidata del museo. “E’ nostra intenzione far diventare il Museo, sempre più punto di riferimento per il nostro territorio” sostiene Andrea Donzelli, assessore alla cultura

Nell’ottica di rinnovamento dell’offerta di servizi, il Museo dei grandi fiumi di Rovigo ha aderito alla giornata nazionale delle famiglie al museo che si terrà domenica 4 ottobre con l’obiettivo di ampliare il pubblico di riferimento e di volgere un occhio di riguardo alle famiglie e ai ragazzi.

Sono previsti laboratori per bambini e ragazzi e visite guidate al Museo, a tariffe agevolate per i genitori. “E’ nostra intenzione – ha detto l’assessore alla Cultura Andrea Donzelli -, far diventare il Museo, sempre più punto di riferimento per il nostro territorio. Dobbiamo valorizzare la cultura come un elemento di sviluppo della città. Crediamo si debba sviluppare un progetto che trasformi Rovigo nel ‘salotto del bello’, per questo dobbiamo dare valore alle cose belle che abbiamo. E cosa c’è di meglio del nostro Museo che può farci capire come eravamo e farci conoscere come si è sviluppata la nostra storia? Il nostro Museo è bello, è divertente per tutti, è scenografico e in grado di sorprendere ogni visitatore. Ben vengano quindi tutte le iniziative in grado di promuoverlo e farlo conoscere”.

E di certo le attività al Museo non mancano, come ha illustrato la conservatrice Chiara Vallini: nel 2014 sono stati 307 i giorni di apertura e 8.425 i visitatori delle 5 sezioni espositive. Il Museo dei Grandi Fiumi aderisce con aperture straordinarie serali, visite guidate gratuite e agevolazioni tariffarie a manifestazioni nazionali e internazionali e vengono inoltre organizzate iniziative periodiche o cicli di manifestazioni. Complessivamente nel 2014 sono stati effettuati 139 interventi laboratoriali, di cui 134 per le scolaresche, e 237 visite guidate, di cui 71 per gruppi scolastici. Inoltre al Museo si svolge l’animazione estiva, che si svolge da giugno a settembre in sale interne e aree esterne della struttura.

Ma il Museo, come ha spiegato Vallini, può contribuire con la propria azione a sviluppare obiettivi di coesione sociale, di inclusione e di avvicinamento di categorie di pubblico con bisogni speciali. Tra le iniziative avviate: la recente realizzazione di un fascicolo promozionale in codice Braille, già disponibile presso gli uffici grazie alla collaborazione della sezione rodigina dell’unione italiana ciechi; l’avvio di un servizio di visita guidata e didattica in Lis (Lingua italiana dei segni) su prenotazione a partire da ottobre 2015.

Domenica già dalla mattina si potranno effettuare i laboratori: il primo alle 10.15 rivolto ai bambini di 5/7 anni, alle ore 16 per i bambini di 8/10 anni, ed alle 17.30 adatto ai bambini di 11/14 anni. I genitori interessati nel frattempo potranno partecipare alla visita guidata adulti negli orari delle 10.30, 16.30 e 17.30

http://www.rovigooggi.it

 

Newsletter