Giornata Mondiale del Sordo, domenica 27 settembre

0
919 Numero visite

In occasione della Giornata Mondiale del Sordo, domenica 27 settembre, il MUSE offre uno programma dedicato ai visitatori non udenti.
Per tutto il giorno – alle 12.00, 14.00, 16.00 – sarà possibile partecipare a visite guidate gratuite in LIS.
Protagonista dell’appuntamento anche la Banda Sociale di Pergine, che per l’occasione propone uno spettacolo sospeso fra musica ed emozioni.
Anche quest’anno il MUSE aderisce alla Giornata Mondiale del Sordo

muse

La ricorrenza permette di evidenziare le proposte del museo per i visitatori non udenti.
La giornata, in programma domenica 27 settembre dalle 10.00 alle 19.00, intende incoraggiare a partecipare quanti non hanno ancora sperimentato il servizio di visite guidate in LIS – Lingua dei Segni Italiana e tutto il pubblico curioso di entrare in dialogo con la comunità dei non udenti.
In programma tre visite gratuite per il pubblico sordo e per i loro accompagnatori: Alle 12.00 la giornata prende il via con un viaggio all’interno della Serra tropicale, frammento di foresta pluviale realizzato per rappresentare uno dei principali hotspot di biodiversità del nostro pianeta, la foresta tropicale dei Monti Udzungwa dell’Africa Tropicale Orientale.
Grazie alla presenza di personale appositamente formato sarà possibile comprendere il valore delle foreste come luoghi di biodiversità e di regolazione globale del clima e scoprire gli usi alimentari, medicinali e cosmetici, delle specie vegetali endemiche e di quelle di interesse più globale, come il cacao, il caffè e il banano.

Nel primo pomeriggio, alle 14.00, il percorso di visita si sposterà fino al quarto piano, per conoscere Le montagne: dalle origini alla vetta.
Simulando la risalita di una montagna, si percorreranno le tappe fondamentali della formazione delle Dolomiti, la nascita delle Alpi e, con la regressione dei ghiacci, l’arrivo delle prime comunità di cacciatori-raccoglitori e la progressiva evoluzione dei paesaggi anche a seguito della plurimillenaria azione umana.
Alle 16.00 il Museo in tutte le sue caratteristiche peculiari sarà al centro di un itinerario che permetterà di ripercorrerlo in tutti i sui sei piani.

Al termine delle visite, alle 17.30, la Banda Sociale di Pergine sarà protagonista di uno spettacolo concepito in modo da permetterne la fruizione anche a persone non udenti.
Al centro di questo speciale momento la fiaba musicata dei fratelli Grimm, I Musicanti di Brema, tradotta appositamente in LIS. Commentano così questo trascinante esperimento i membri del complesso perginese: La Banda Sociale di Pergine ha fatto propria l’intraprendenza dei Musicanti di Brema e ha voluto aprire le porte del suo spettacolo anche alle persone non udenti. Ecco che musica, parole dette e parole segnate si incontrano per abbattere le barriere e suscitare le stesse emozioni in una serata dedicata ad una delle più famose fiabe dei fratelli Grimm.
La Giornata Mondiale del Sordo al MUSE sarà un’occasione importante per testare il servizio e fornire al museo feedback utili per il miglioramento delle visite integrate e della comunicazione con questo specifico pubblico.
L’iniziativa va ad affiancarsi alle visite guidate che il MUSE offre per non udenti e non vedenti. Dal 2014 una ventina di operatori del MUSE sono stati formati sui temi della disabilità visiva e uditiva in collaborazione con l’Associazione Abc Onlus, che si occupa del superamento delle barriere della comunicazione tra persone sorde e udenti e in generale del rapporto sordi/mondo esterno e con la Cooperativa sociale IRIFOR del Trentino (centro di prevenzione e riabilitazione visiva).

La Giornata Mondiale del Sordo 
L’iniziativa, che si sviluppa in ogni Nazione almeno in presenza di un’Associazione dei sordi ufficialmente riconosciuta dai propri Governi, vuole portare all’attenzione del pubblico la cultura, le peculiarità, la storia dei sordi in ogni Nazione.
La giornata si prefigge di sensibilizzare l’opinione pubblica per favorire una totale integrazione dei sordi nella società civile. In Italia, la Giornata Mondiale del Sordo nasce nel 1958 su iniziativa dell’Ente Nazionale Sordi.
La 1a Giornata dei sordi è stata organizzata in ricordo del primo Congresso mondiale dei sordi e della nascita del WFD World Federation of Deaf (1951).

Per prenotarsi è necessario contattare il numero 0461 22 85 02 , oppure lo 0461 27 03 11 o scrivere a prenotazioni@muse.it.

http://www.ladigetto.it/

Newsletter