Torna Vinissage, manifestazione dedicata al vino biologico, biodinamico e naturale

0
902 Numero visite

A fine maggio, da nove anni a questa parte, la cittĂ  di Asti diventa la capitale dei vini naturali.

di Dino Bortone

Sabato 23 e domenica 24 maggio torna Vinissage, manifestazione dedicata al vino biologico, biodinamico e naturale tra degustazioni, vendita, dibattiti e incontri con i produttori. L’evento quest’anno sarà in contemporanea all’Assemblea Nazionale delle Città del Vino: dal 22 al 25 maggio gli amministratori delle città del vino di tutta Italia si radunano ad Asti per confrontarsi sulla promozione del territorio e dell’enogastronomia.

vinissage-manifestazione-dedicata-al-vino-biologico-biodinamico-e-naturale
Il “fenomeno bio” è in continua crescita, la naturalitĂ  del vino è un argomento che suscita una grande curiositĂ . L’agricoltura biologica non si fonda soltanto sull’assenza di concimi e prodotti chimici di sintesi, ma si fa rispettando i cicli naturali del terreno e della natura, coltivando il terreno, non la pianta in sĂ©. La due giorni astigiana, organizzata dal Comune di Asti in collaborazione con Officina Enoica, nasce con l’intenzione di promuovere la viticultura consapevole incontrando piccoli produttori provenienti da tutta Italia, dialogando e confrontandosi con loro. Un week end per conoscere chi produce e segue personalmente la preparazione del vino dal vigneto alla cantina.
Un viaggio appassionante che abbraccia tutto lo stivale dal Piemonte alla Sicilia contando anche le recenti adesioni di cantine umbre e lucane per un totale di 107 vignaioli e 19 produttori bio di altri generi. Saranno infatti presenti anche gli artigiani con i loro prodotti provenienti da coltivazioni biologiche, dal pane ai prodotti da forno, ma anche marmellate, conserve, formaggi, salumi. Per chi vorrà approfondire il tema del “bio” non mancheranno postazioni dedicate all’editoria del settore, presentazioni di libri e degustazioni guidate, alcune delle quali condotte da O.N.A.V. Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vini. Vinissage inoltre ha ottenuto il patrocinio dell’ENS Ente Nazionale Sordi e molti degli appuntamenti più importanti saranno tradotti in LIS, lingua italiana dei segni.
Le date del 23 e 24 maggio portano con sĂ© altri appuntamenti che rendono Asti – cittĂ  storica circondata dalle meravigliose colline del Monferrato decretate dall’Unesco Patrimonio Mondiale dell’UmanitĂ  – una meta turistica per il fine settimana. A pochi passi dal Palazzo dell’Enofila, il polo fieristico restaurato di recente che ospita Vinissage, si trova il centro storico della cittĂ  che nel week end di Vinissage sarĂ  animato da Bio WineStreet tasting. I bar e i ristoranti del centro storico proporranno speciali degustazioni di vini biologici e piatti tipici in un’atmosfera di musica e divertimento. Gli amanti delle camminate potranno dedicare il sabato pomeriggio al Nordic Walking percorrendo i 10 km di Asti in cammino con partenza alle ore 16.30 dal Palazzo dell’Enofila. Il sabato sera sarĂ  inoltre possibile partecipare alla Caccia al tesoro nel centro storico della cittĂ  per divertirsi scoprendo i luoghi piĂą suggestivi della cittadina piemontese. Chi sarĂ  ad Asti domenica 24 maggio oltre a Vinissage potrĂ  visitare AstInsolita, passeggiata nel centro storico in compagnia di una guida turistica alla scoperte dei siti meno conosciuti e solitamente chiusi al pubblico. E fino al 5 luglio sarĂ  inoltre possibile visitare la mostra

Alle origini del gusto a Palazzo Mazzetti per un’interessante incursione sul cibo a Pompei e nell’Italia antica. Tutte queste iniziative offrono ingressi speciali e sconti ai visitatori di Vinissage.

INFO:
Vinissage – Centro Congressi Palazzo dell’Enofila, C.so Felice Cavallotti 45/47 ASTI
Orari – sabato 23 maggio dalle 15 alle 20,30 – domenica 24 maggio dalle 10,30 alle 19
Ingresso 10 euro incluso tasca, calice, degustazioni libere e buono sconto di 5 euro da spendere nell’acquisto di prodotti in vendita a Vinissage Ingresso ridotto a 5 euro per gli iscritti alle associazioni di categoria ONAV, AIS, FISAR E SLOW FOOD

Sono previste agevolazioni per i passeggeri del servizio ferroviario metropolitano da Torino (www.sfmtorino.it) e bus navetta provenienti da Torino, Saluzzo, Savigliano, Cavallermaggiore e Racconigi del Piemonte (prenotazione obbligatoria scrivendo a tatiana.giannilivigni@buscompany.it) e da Milano (statviaggiasti@statcasale.com).
PossibilitĂ  di tour delle colline UNESCO con partenza da Asti (tour@tartufoevino.it)

www.vinissageasti.it

Facebook: www.facebook.com/vinissage
Twitter: @VinissageAsti  Hashtag: #vinissage2015Instagram: @Vinissage    Hashtag: #vinissage2015

http://www.viniesapori.net

Newsletter