Festival del Diritto, due incontri con interprete per non udenti

0
1.202 Numero visite

Sono due, per l’edizione 2014, gli eventi del Festival del Diritto che vedranno la partecipazione dell’Ente nazionale Sordi, con la presenza di un’interprete della lingua dei segni.

img_51393_83244Il primo, giovedì 25 alle 17.30, sarà l’appuntamento con CaffExpo sotto i portici di Palazzo Gotico, sul tema “Cibo, diritto e Internet”, a cura della sede cittadina dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, con 10 posti riservati. Sabato 27 settembre, alle 20, per l’incontro a Palazzo Gotico con il presidente del Senato Pietro Grasso, saranno invece una ventina i posti riservati ai non udenti.

Si ricorda che tutte le sedi che ospitano incontri del Festival sono accessibili a persone con mobilità ridotta.

***

Venerdì, alle ore 10, nella Sala Panini di Palazzo Galli si terrà l’incontro “I Sinti in campo, una prospettiva di comunità”.

L’incontro sarà l’occasione per inaugurare a mostra fotografica itinerante “Uno sguardo per incontrarsi”. La mostra è realizzata nell’ambito del progetto europeo Roma-Matrix: inaugurata per la Settimana d’azione contro il razzismo 2014, si compone di 22 scatti del fotografo bolognese Mario Rebeschini.

LA PRESENTAZIONE
La parola zingaro ci porta alla mente molte immagini ed idee. Alcune positive: la libertà, l’irriverenza, la comunità. Altre negative: lo zingaro ruba nelle case, rapisce i bambini, li usa per chiedere l’elemosina, è trasandato. Solitamente sono queste ultime a dominare, tanto che in Italia le persone “zingare” sono le più esposte in assoluto alle discriminazioni, ce lo ricordano i richiami delle istituzioni europee e degli organismi per la tutela dei diritti umani.
Guardare i volti di queste persone può aiutarci a mettere da parte, anche solo per un attimo, paure e resistenze: le persone ritratte sono Rom e Sinti, ma le emozioni non hanno nazionalità.

Home

Newsletter