Sanità Lazio: L’Idi abbatte il muro della sordità

0
1.005 Numero visite

Comunicare con la Lingua dei Segni (LIS) per assistere al meglio anche i pazienti sordi, comprenderne i bisogni e informarli debitamente sul percorso di cura è la sfida raccolta dagli studenti del Corso di laurea in Infermieristica dell’IDI di Roma che da tre anni partecipano al progetto “La comunicazione è nelle nostre mani”.

scritto da com/dam

 

universita-tor-vergata-romaI contenuti e lo sviluppo del progetto, sono stati al centro dell’incontro tenuto presso l’Aula Golgi della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Roma Tor Vergata con un approfondimento sulla LIS e i bisogni assistenziali dei sordi pensato per i giovani studenti del Corso di laurea in Infermieristica ma frequentato anche da numerosi studenti di Medicina.

Il problema comunicativo di un cittadino sordo che ha bisogno di essere compreso per poter riferire con precisione e completezza agli operatori sanitari i sintomi accusati e per ricevere cure appropriate è quanto mai fondamentale.. Se il paziente non si sente sufficientemente compreso non partecipa attivamente al processo assistenziale – sottolinea il Direttore del Centro di Formazione “Padre Luigi Monti” dell’IDI, dott. Gennaro Rocco – Gli infermieri possono rilevare e gestire il problema per fornire un’assistenza qualitativamente elevata. Anche perché le persone affette da tale patologia compongono una comunità molto vasta che ha diritto di ricevere cure adeguate con un supporto comunicativo efficace. Per i futuri infermieri, ai quali il profilo professionale attribuisce la competenza relazionale ed educativa con il malato, imparare la LIS è una grande opportunità di crescita.

Il progetto realizzato dal Centro di Formazione dell’IDI con la straordinaria partecipazione di numerosi studenti coadiuvati da dott.ssa Chiara Sideri fissa un primo importante risultato. L’auspicio – conclude il dottor Rocco – è che presto la LIS entri a pieno titolo negli ordinamenti didattici di tutte le Università Italiane.

http://www.agenparl.it/

Newsletter