Ente Nazionale Sordi e RAI: maggiori servizi con sottotitolazione e traduzioni in LIS

0
1.423 Numero visite

Mancano le ultime settimane di febbraio per pagare (con la sovrattassa) il canone Rai 2012. Ne parlano in tv e in internet. Anche i sordi devono pagare il canone Rai 2012?
l_aquila_4053La risposta è affermativa, anche se è opportuno che la Rai aumenti i servizi con sottotitolazione e traduzioni in LIS per il pubblico sordo.
A tale riguardo, il Consigliere del Direttivo Nazionale, Cav. Giuseppe Corsini, e il Segretario Nazionale dell’Ente Nazionale Sordi, Dott. Costanzo Del Vecchio, in un recente incontro con il Direttore delle Comunicazioni e Relazioni Esterne, Dott.ssa Costanza Esclapon e il Dott. Adriano Coni – presso la sede della RAI a Roma – hanno riferito il grande disagio dei sordi che si sentono lesi nel fondamentale diritto di pieno accesso all’informazione.
In questo importante incontro, l’Ente Nazionale Sordi ha proposto suggerimenti tecnici che consentono di migliorare la fruizione del servizio di sottotitolazione e delle traduzioni in LIS.
I funzionari della RAI hanno accolto con interesse le indicazioni proposte e fissato un tavolo tecnico entro breve tempo per attuarle, in vista anche della revisione e dell’aggiornamento del prossimo contratto di servizio, giunto alla sua naturale scadenza

Roberta Masci

http://www.improntalaquila.org

Newsletter