PUBBLICITA

Segnaliamo una importante novità riguardante le agevolazioni per persone disabili, ed in particolare le agevolazioni in materia di internet e telefonia riservate alle persone con disabilità.

PUBBLICITA

E’ stata infatti pubblicata nella giornata di ieri la Delibera n. 290/21/CONS del 23 settembre 2021 dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni che, sostituendo la precedente Delibera n. 46/17/CONS amplia sia la platea degli attuali destinatari delle agevolazioni sia la gamma delle offerte agevolate di rete mobile.

ALLARGAMENTO DELLA PLATEA DEI DESTINATARI
La novità di maggiore rilievo è che le agevolazioni tariffarie, attualmente riconosciute solo agli utenti ciechi (totali e parziali) e sordi, vengono riconosciute anche agli utenti invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione (ovvero i soggetti destinatari di benefici fiscali di cui all’articolo 30, comma 7, della legge n. 388/2000, certificati nei verbali di handicap).

DURATA DELLA MISURA
Per questi nuovi utenti (ovvero per le persone disabili con gravi limitazioni della capacità di deambulazione), è prevista una fase sperimentale di 12 mesi di applicazione delle misure, peraltro prorogabile. I nuovi destinatari delle agevolazioni possono inviare le richieste di adesione all’interno di una finestra temporale di 90 giorni, dal 1° gennaio al 1° aprile 2022.

TEMPISTICHE DI ATTIVAZIONE
Stanti questi nuovi obblighi, gli operatori che forniscono i servizi di internet e telefonia sono tenuti a rendere disponibili entro 180 giorni dalla data di pubblicazione della nuova delibera.

Sintetizziamo di seguito quanto previsto dalla delibera, rimandandone comunque ad una lettura integrale.

MISURE DI TELEFONIA VOCALE
Due le cose da segnalare al riguardo:
1.       I consumatori sordi che, alla data di pubblicazione del nuovo provvedimento, beneficiano già dell’esenzione dal pagamento del canone di abbonamento al servizio telefonico e quelli sordi, ciechi totali o parziali che, avendo in essere un’offerta di servizi di accesso ad Internet a consumo, beneficiano delle 180 ore di navigazione gratuitacontinuano ad avvalersi delle agevolazioni per tutta la durata del rapporto contrattuale.
Ovvero: si conferma per i clienti sordi e ciechi che attualmente ne beneficiano, le 
agevolazioni relative alla esenzione dal pagamento del canone e all’offerta internet a consumo
2. Le impresi fornitrici del servizio devono prevedere per i nuovi clienti sordi e ciechi, che aderiscono alle offerte solo voce, la possibilità di richiedere al fornitore di servizio universale il servizio di accesso ADSL gratuitamente

MISURE DI RETE FISSA
In riferimento alla rete fissa, l’Autorità ha deliberato che:
1. Gli operatori di rete fissa riconoscono ai consumatori ciechi, sordi e invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione (ovvero i soggetti destinatari di benefici fiscali di cui all’articolo 30, comma 7, della legge n. 388/2000, certificati nei verbali di handicap), uno sconto del 50% del canone mensile sul prezzo base di tutte le offerte flat e semiflat voce e dati e delle offerte di sola navigazione ad Internet, a prescindere dalla tecnologia e dalla velocità di connessione prescelte dal richiedente.
Ogni richiesta da parte del consumatore di upgrade del piano tariffario, laddove tecnicamente possibile, deve essere eseguita dall’operatore gratuitamente.

2. La richiesta per accedere all’agevolazione deve essere presentata dai consumatori sordi, ciechi parziali, ciechi totali al momento della sottoscrizione del contratto o in qualsiasi momento successivo del rapporto contrattuale, compilando il modulo di adesione predisposto dall’operatore.
La richiesta deve essere corredata dalla certificazione medica rilasciata dalla autorità sanitaria pubblica comprovante la sordità, la cecità totale e parziale.
Se sussistono i requisiti, l’agevolazione decorre dalla data di ricezione dell’istanza da parte dell’operatore. Gli operatori gestiscono le richieste di adesione tempestivamente e comunque non oltre 30 giorni dalla ricezione della documentazione prevista.

3. La richiesta per accedere all’agevolazione deve essere presentata dai consumatori invalidi con gravi limitazioni della capacità di deambulazione compilando il modulo di adesione predisposto dall’operatore corredato dal relativo verbale di handicap, entro e non oltre il periodo compreso tra il 1° gennaio 2022 e il 1° aprile 2022. L’agevolazione decorre per tutti i richiedenti dal 30 aprile 2022.

MISURE DI RETE MOBILE
In riferimento alla rete mobile, l’Autorità ha previsto che gli operatori applicare uno sconto del 50% al prezzo base di almeno una offerta per ciascuna delle tre fasce di offerte caratterizzate da dotazione di dati:
– minore della soglia stabilita di 50 Gigabyte (e comunque superiore a 20 gigabyte)
– maggiore della soglia stabilita di 50 Gigabyte ed
– illimitata

Il termine entro cui gli operatori sono tenuti a rendere disponibili le agevolazioni è di 180 giorni
dalla data di pubblicazione della nuova delibera.

Per approfondire:

Delibera AG COM n. 290/21/CONS

In disabilicom

Guida agevolazioni fiscali disabili

Redazione

 

PUBBLICITA
Notizia