Pensione di vecchiaia anticipata per sordi e invalidi: vediamo di cosa si tratta

0
818 Numero visite

Abbiamo spesso trattato l’argomento della pensione di vecchiaia anticipata per i lavoratori invalidi ma non ci siamo mai soffermati sulle possibilità di pensionamento per i lavoratori sordi. Vediamo di capire quali sono le prestazioni che spettano ai disabili con sordità.

Pensione sordi assistenziale

Buongiorno, a titolo informativo, vorrei sapere quando posso andare in pensione, sono SORDA al 100%, lavoro dal 16/03/1984 e usufruisco la legge 104 /92. Sono nata il 23/02/1965.
Spero di avere presto una vostra gentile risposta…

Per i lavoratori sordi, oltre alla possibilità di accedere al pensionamento previdenziale, esiste anche una pensione non reversibile che viene erogata solo su richiesta a chi è affetto da sordità congenita o acquisita nella crescita. Si tratta, in ogni caso di una prestazione assistenziale e non previdenziale rivolta esclusivamente ai sordi che si trovano in difficoltà economiche con redditi che non superino le soglie previste dalla legge (per il 2019 il limite è di 16.814,34 euro annui per il reddito personale del solo richiedente). La pensione spetta fino al compimento dei 67 anni di età, quando viene sostituito, in mancanza di contributi per accedere alla pensione di vecchiaia, dall’assegno sociale.

Pensione di vecchiaia anticipata

Per i sordi, che non hanno una percentuale di invalidità, così come gli invalidi con percentuale superiore all’80%, è consentito il pensionamento di vecchiaia in maniera anticipata con i seguenti requisiti:

  • 56 anni di età per le donne
  • 61 anni di età per gli uomini
  • almeno 20 anni di contributi versati
  • invalidità pari o superiore all’80%

Avendo lei 54 anni, dovrebbe attendere ancora 2 anni per poter accedere a tale pensionamento di vecchiaia. In ogni caso è necessario sottoporsi a visita medica presso commissione ASL che certificherà l’invalidità pensionabile e le consiglio di farlo prima del compimento dei 56 anni poichè la finestra di attesa per il beneficio è di 12 mesi dal raggiungimento dei requisiti.

Per una risposta dei nostri esperti scrivi a consulenze@notizieora.it
I nostri esperti risponderanno alle domande in base alla loro rilevanza e all’originalità del quesito, rispetto alle risposte già inserite in archivio.
https://www.notizieora.it/
Newsletter