Co.tral: riduzione over 65, ma bisogna essere anche invalidi e ogni domanda costa cinque euro

0
192 Numero visite
Pubblicità

Riceviamo e pubblichiamo da Emanuela Dei da http://www.altolazionotizie.it

Pubblicità
Informazioni  scarne e forvianti, da parte de Co.tral, per quanto riguarda le agevolazioni per la riduzione dei biglietti o abbonamenti over 65. Andando sul sito Co.tral appare evidente che ci siano degli sconti per chi viaggia.
La dicitura “Biglietti o abbonamenti Cotral ridotti del 50% o 70%” dice semplicemente che ci sono sconti. Solo più avanti si fa riferimenti agli ultra 65 e poi tutta una serie di invalidità. Dal sito si evince che per avere le agevolazioni basta avere più di 65 anni. “Per alcune categorie di passeggeri residenti nella Regione Lazio è prevista una riduzione del 50%
sul costo del biglietto o dell’abbonamento Cotral. La riduzione arriva fino al 70% se viaggi fuori dalle ore di punta (dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e dopo le ore 15.00).
Il biglietto ridotto è valido solo sui mezzi Cotral per una corsa semplice sulle tratte per cui è stato acquistato, con inizio dal territorio del comune di residenza.

Ecco chi ha diritto alla riduzione:

Over 65 (Decreto legislativo 509/88);
Privi della vista con cecità assoluta, residuo visivo non superiore a 1/10;
Sordomuti (Art. 1 L. 26/5/70, n° 381);
Mutilati e invalidi per servizio;
Inabili, invalidi civili e del lavoro (Capacità lavorativa ridotta permanente inferiore al 50%);
Pensionati con trattamento economico non superiore al minimo INPS;
Disoccupati, lavoratori in cassa integrazione e lavoratori in mobilità.”
Tanto è vero che compilando il modulo on line, e solo on line, si può mettere solo la spunta su una delle condizioni, non è possibile barrare over 65 e per esempio disoccupati, lavoratori in mobilità.  Quindi sembra proprio che basti una sola condizione per avere l’agevolazione. Per questa operazione Cotral pretende il pagamento di un bollettino di cinque euro, non rimborsabili. Solo una volta mandata la documentazione si evince che il fatto di avere 65 anni non dà nessuna agevolazione perché bisogna essere in più essere invalidi. Insomma un bel modo per far intendere che si possono avere degli sconti ma non è così. Inoltre, anche l’ agevolazione per gli ultra settantenni è molto difficile da richiedere. Si presenta la documentazione solo on line. Bisogna ridurre le foto dell’interessato 480per 640 pixel e gli incartamenti scannerizzati non devono superare i 2 mb l’una. Sfido un settantenne a fare tutto questo on line con un sito perennemente in manutenzione. Richiedere sconti e agevolazioni non è proprio una passeggiata con Co.tral.
http://www.altolazionotizie.it
Notizia