Pensione di invalidità per sordi e indennità di comunicazione non sono condizionate al permesso di soggiorno

0
1.540 Numero visite

di Salvato Luigi – Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di cassazione

corte-di-cassazione

E’ costituzionalmente illegittima la norma che subordina al requisito della titolarità della carta di soggiorno (ora permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo) la concessione agli stranieri legalmente soggiornanti nel territorio dello Stato (sempre che il soggiorno risulti non episodico né occasionale) della pensione di invalidità civile per sordi e della indennità di comunicazione.

Newsletter