Invalidi civili, ciechi e sordi: all’APAPI le risorse per il 2014

0
1.411 Numero visite

Le provvidenze a favore di mutilati e invalidi civili, ciechi civili e sordi per l’anno 2014 potranno essere erogate dall’Apapi (Agenzia provinciale per l’assistenza e la previdenza integrativa) fin dai primi giorni di gennaio.

soldiAccogliendo la delibera proposta dall’assessore alla salute e solidarietà sociale Donata Borgonovo Re, la Giunta provinciale ha infatti approvato oggi l’assegnazione all’Agenzia delle somme necessarie ad effettuare i pagamenti.
Si tratta di 112.462.000 Euro a titolo di acconto per il prossimo anno, riservandosi la stessa Giunta di assegnare eventuali ulteriori somme.

In Trentino sono oltre 16.500 i soggetti invalidi (15.192 invalidi civili, 902 ciechi, 432 sordomuti di cui 270 pluriminorati (cioè invalidi e/o ciechi e/o sordi) ai quali l’Apapi eroga gli assegni previsti dalla normativa.
Nel corso del 2013 l’Agenzia ha erogato complessivamente per tali categorie circa 110 milioni di euro, mentre a circa 3,2 milioni di euro ammonta la spesa complessiva sostenuta da Apapi per i compensi dovuti ai Caf per la compilazione, aggiornamento e trasmissione per via telematica delle dichiarazioni sostitutive Icef.
A queste spese si aggiungono altri 600 mila euro per spese di funzionamento dell’Agenzia, in pratica quasi completamente spese di tesoreria relative ai pagamenti.

http://www.ladigetto.it

Newsletter