Un operatore sociosanitario veronese di 55 anni è stato arrestato con l’accusa di detenzione di materiale pedopornografico e abusi in danno di soggetti inermi a lui affidati per motivi di lavoro. L’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata firmata dal Gip Giuliana Franciosi su richiesta del pm Federica Ormanni.

La Polizia postale è risalita all’uomo negli sviluppi di un’inchiesta sulla pedopornografia della Procura della Repubblica di Milano. Nel pc dell’operatore sociosanitario sono stati trovati oltre 1600 file con immagini di abusi a minori. (Fonte ANSA).

 

Newsletter