«Sordi, diritti negati»: a Gragnano il convegno nazionale

0
585 Numero visite
Pubblicità

Gragnano. Quest’anno la città della pasta ospita il convegno nazionale della Fias (Federazione italiana associazioni sordi). L’evento è in programma sabato 7 aprile nella Sala consiliare del Comune di Gragnano.

Pubblicità

“Sordi: diritti negati, istruzione e lavoro” è il tema dell’evento, organizzato dall’Associazione Disabili Gragnano presieduta da Salvatore Mosca. Ricco il programma della giornata, che inizia alle 9 con la registrazione dei partecipanti. I saluti sono affidati ai referenti della Fias Laura Santarelli (presidente), Vincenzo Mosca (vicepresidente Centro) e Alfonso Massimino (vicepresidente Sud), con il sindaco di Gragnano, Paolo Cimmino, l’assessore Sara Elefante e il consigliere regionale Alfonso Longobardi.

Gianfranco Destro aprirà il dibattito parlando di “Disfunzioni: la legge 68/99”, seguito dai rappresentanti dei Centri per l’impiego, Confindustria Campania e Comune di Gragnano. Nel pomeriggio, invece, si parlerà di “Legge 104/92” e “Convenzione Onu: diritto allo studio e accessibilità”, mentre Antonio Parente chiuderà il convegno con “Le figure professionali che operano con i sordi, ambito scolastico e universitario”.

https://www.ilmattino.it

 

Notizia