Catanzaro: manifestanti contro i tagli ai servizi dei sordomuti

0
851 Numero visite

Un gruppo di manifestanti sordomuti si è recato alla Cittadella Regionale di Catanzaro contro la sospensione del servizio di assistenza alla comunicazione. Il provvedimento, in atto a partire dal prossimo 7 gennaio 2016, è stato preso per mancanza di fondi ed è a tal proposito che il gruppo di sordomuti ha dato vita alla protesta.

sordomuti-300x168Alla Cittadella Regionale di Catanzaro i manifestanti hanno incontrato l’assessore alle Politiche sociali Federica Roccisano, le cui parole hanno aperto uno spiraglio: “Per quanto riguarda le competenze della Regione – ha detto l’assessore – mi impegno dalla prossima seduta di Giunta a deliberare i fondi necessari per le scuole superiori”. Non resta che attendere nuovi risvolti della vicenda, nella speranza di un taglio meno netto e una assistenza alla comunicazione attiva.

http://www.cosenzapost.it/

 

Newsletter