Il bilancio 2014 della CRI di Todi

0
1.057 Numero visite

Con l’acquisto del Calendario 2015 della Croce Rossa di Todi, che si può trovare presso le edicole, si può contribuire alle attività del comitato

CRI-calendarioIl periodo delle festività natalizie e di fine anno è tradizionalmente quello in cui le varie associazioni tirano le somme dell’attività svolta nell’anno.
La settimana antecedente il Natale si è tenuta la tradizionale Festa degli Auguri della Croce Rossa di  Todi che  quest’anno si è svolta presso la Sala mensa della Casa per Anziani  della Veralli Cortesi, messa a disposizione dal Consiglio di Amministrazione dell’Ente.

Una scelta fortemente voluta dai 160 Volontari perché  mettendo ognuno qualcosa, invece di spendere in cene fastose, quanto risparmiato è stato utilizzato per creare un fondo da devolvere per chi in questi momenti si trova in difficoltà.
Un momento conviviale a cui hanno partecipato autorità civili e militari. Graditissima la presenza del Sindaco Carlo Rossini.

La Festa degli Auguri  è il momento per la Croce Rossa di Todi in cui si tirano le somme dell’attività svolta nell’anno.
Oltre 50.000 chilometri percorsi dai mezzi CRI, che tradotti significano mediamente tre servizi di ambulanza giornalieri e nove volontari al giorno in attività.
Un impegno notevole che vede la Croce Rossa di Todi presente anche nei territori dei Comuni di Fratta Todina e Montecastello Vibio.

Sono stati attivati corsi di BLS ( corso laico per l’utilizzo del defibrillatore) per oltre 50 cittadini tuderti in collaborazione con le istituzioni ed associazioni private nel programma Todi città cardioprotetta.

E’ stata firmata un’importante convenzione con l’Amministrazione Comunale di Todi per corsi di Primo Soccorso rivolti alla popolazione ed agli Istituti scolastici Superiori che si terranno nel 2015.

Sono stati raccolti 11 quintali di derrate alimentari con l’aiuto dell’Ipermercato EMI di Ponterio, che in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune di Todi, sono state distribuite in pacchi alimentari la vigilia di Natale alle famiglie bisognose della nostra Comunità.
Poiché le derrate messe a disposizione erano tante, una parte è stata data alle Vincenziane di Todi che a loro volta le hanno distribuite a chi ne aveva bisogno.

Infine un importante protocollo d’intesa è stato stipulato, unico Comitato CRI in Italia, con l’Ente Nazionale Sordi (ENS) , era presente per l’occasione il Presidente del Consiglio Regionale Ens Luciana Rossetti con i suoi più stretti collaboratori. Con l’aiuto della Regione Umbria – Assessorato alla Sanità – verrà realizzato a Todi il Progetto Comunic@ens, che consisterà nel creare un call center con operatori abilitati alla LIS (Lingua Italiana dei Segni) e permetterà al mondo dei sordi di mettersi in contatto con il mondo degli udenti e soprattutto al mondo degli udenti di mettersi in contatto con il mondo dei sordi.

Insomma un’attività intesa quella del 2014, con prospettive di crescita future ed ampliamento dei servizi alla Comunità per l’anno 2015.
Grande apprezzamento è stato espresso dal Sindaco Carlo Rossini per la presenza costante e professionale della Croce Rossa nella nostra città come anche per l’impegno sociale profuso dai Volontari.

Al termine della riunione conviviale, è  stato presentato il Calendario 2015 della Croce Rossa di Todi che si può trovare presso le edicole dando un’offerta.
Infine sono stati consegnati i diplomi ai nuovi volontari che hanno superato il Corso di accesso in Croce Rossa ed anche le patenti di guida per l’attività di emergenza in ambulanza.

http://www.iltamtam.it

Newsletter