Fabri Fibra aiuta i ragazzi sordi

0
2.062 Numero visite

Fabri Fibra assieme ai ragazzi sordi di RadioKaosItaLIS(prima radio di sordi e per sordi) ha presentato il video del suo brano “In Italia” doppiato nella lingua dei segni (LIS) per chiedere al Presidente del Senato, Pietro Grasso, e al Presidente della Camera,Laura Boldrini, di accelerare la votazione delle proposte di legge per il riconoscimento della LIS.

Cosa che già avviene in 44 Paesi del mondo tra i quali Iran, America, Spagna e Francia.

fabri

 

“Speriamo che sia i Presidenti Grasso e Boldrini, che da subito hanno accolto il nostro appello facciano tutto ciò che è in loro potere, adesso, per velocizzare il più possibile la discussione e la votazione delle varie proposte. Ormai siamo a un passo da una vittoria storica per i sordi italiani, basta un ultimo sforzo – dichiarano Anna e Giacomo i due protagonisti del video – In Italia se non ti attivi da solo, se non usi tutte le tue forze per mobilitare le persone nessuno ti darà niente. Attraverso la nostra petizione #IoSegnoLaLIS lanciata su Change.org siamo riusciti a infrangere il muro di silenzio sulla LIS. Adesso si tratta di canalizzare tutta l’energia delle 80mila persone che hanno firmato il nostro appello per completare l’ultimo miglio”.

Il 3 aprile dell’anno scorso i ragazzi sordi di RadioKaosItaLIS avevano lanciato una petizione su Change.org per chiedere alle più alte cariche dello Stato e a tutti i presidenti dei gruppi parlamentari di impegnarsi per il riconoscimento della LIS. Allora erano stati immediatamente ricevuti sia dal Presidente del Senato sia dalla Presidente della Camera e durante il Concertone del Primo Maggio, grazie a Daniele Silvestri, avevano dato vita all’applauso sordo più grande della storia.

http://www.tgcom24.mediaset.it/

Newsletter