Provincia di Crotone, convocata la commissione tripartita

0
1.390 Numero visite

Convocata e presieduta da Pietro Durante, vicepresidente della Provincia con delega al Lavoro e alla Formazione professionale, si è riunita presso la sala Giunta, martedì 11 febbraio, la commissione provinciale tripartita.

tripartita

L’ordine del giorno riguardava l’avviamento al lavoro presso l’ASP di soggetti disabili. All’incontro, oltre a Durante, ai rappresentanti delle sigle sindacali, delle categorie dei disabili e delle categorie protette e alla responsabile del Coordinamento del Centro per l’impiego di Crotone, era presente il direttore generale dell’ASP, Rocco Antonio Nostro. Assente, per sopraggiunti impegni istituzionali a Roma, la vicepresidente della Giunta regionale, Antonella Stasi, che tramite Durante ha comunque voluto assicurare la sua attenzione e il suo impegno.

Il vicepresidente Durante, sottolineate le varie peripezie affrontate già dal 2009, all’indomani del suo insediamento, per risolvere il problema delle assunzioni di lavoratori appartenenti alle categorie protette e di disabili da parte dell’ASP, come previsto dalla Legge 68/99, ha espresso l’augurio di vedere, prima della fine del suo mandato, la conclusione positiva della vicenda, in modo che si possano soddisfare le legittime aspettative di persone che attendono da anni il riconoscimento di un loro diritto e che, per le loro particolari condizioni, necessitano di sostegno e di vicinanza.

Nostro ha riconosciuto che l’azienda pubblica che lui rappresenta dal 2010 non è stata effettivamente in linea con i canoni legislativi, ma non ha mancato di sottolineare che l’impossibilità di assumere per via del blocco del turn over e le misure previste dal piano di rientro hanno obbligato a delle prescrizioni che per certi versi erano in antitesi con la normativa. “Quest’anno -ha detto Nostro- grazie alla circostanza che il bilancio è positivo, è possibile avviare al lavoro presso l’ASP i soggetti disabili, ma con gradualità”.

La responsabile del Centro per l’Impiego di Crotone ha voluto dare assicurazione che anche i non udenti parteciperanno all’avviamento al lavoro alla stregua di tutti gli altri disabili. Nel corso della riunione, dopo aver dato spazio al contributo di tutti i presenti, sono state tracciate le linee generali di una convenzione (in cui saranno specificate la parte numerica, la parte nominativa e la parte dei tirocini) che in un biennio prevede turni di tirocini formativi semestrali ed assunzioni. Per la sottoscrizione della convenzione e per dare così avvio alle operazioni attuative la Commissione sarĂ  riconvocata entro la prossima settimana.

http://www.cn24tv.it/

Newsletter