Assistenza scolastica ai disabili, la Provincia di Trapani affida il servizio

0
1.701 Numero visite

TRAPANI. Aggiudicato, dalla Provincia, con la formula «in via provvisoria», come vuole la legge, alla Cooperativa sociale «Saturno» di Giardinello (Palermo) il servizio di assistenza scolastica per alunni sordi, ciechi e con disabilità psico-fisica frequentanti gli Istituti di competenza dell’Ente.

scuolaassistenzaLa Cooperativa sociale «Saturno» ha offerto un ribasso del 25,60% sull’importo posto a base di gara che era d 198.000 euro. L’aggiudicazione definitiva dell’appalto rimane subordinata alla formale acquisizione della documentazione volta a verificare le dichiarazioni prodotte nell’istanza di partecipazione alla gara.
Il servizio, com’è noto, deve essere erogato dalla Provincia che, però, non avendo nel proprio organico operatori qualificati in questo delicato settore di assistenza e non potendo procedere a reperire le figure necessarie sul mercato del lavoro, deve affidarne lo svolgimento ad un Ente o ad un’Associazione che disponga del personale specializzato.
Il servizio avrà durata fino al 31 dicembre, data per la quale è previsto lo scioglimento dell’Ente, come quello di tutte le Province siciliane.
Nonostante le sollecitazioni del presidente provinciale dell’Ens, l’Ente Nazionale Sordomuti, Pietro Lombardo, neanche quest’anno l’assistenza in favore dei soggetti audiofonolesi e di altri diversamente abili è cominciata contestualmente all’anno scolastico.
Una situazione che, per una ragione o per l’altra, tutte, comunque, riconducibili a questioni di carattere economico-finanziario, si ripete costantemente. Addirittura nell’anno scolastico 2011-2012 il servizio è stato attivato a partire da dicembre 2011.
Per quello che concerne l’anno scolastico in corso, le domande di assistenza regolarmente istruite sono 106, di cui 81 per assistenza ad alunni sordi, 21 per studenti ciechi e 4 per alunni con grave disagio psichico. GDI

http://www.gds.it/

Notizie via email