Start Romagna, abbonamenti agevolati Mi muovo insieme

0
1.154 Numero visite

La Regione Emilia-Romagna ha previsto anche per il 2013 l’emissione degli abbonamenti agevolati per le categorie protette (anziani con limiti di reddito e disabili ed assimilati), che sarà effettuata da Start Romagna – bacino di Ravenna con le modalità di seguito indicate.

1208689886_russi-Piazza-FariniGli abbonamenti per disabili ed assimilati sono in vendita presso Punto Bus, la biglietteria di Piazza Farini a Ravenna, a disposizione tutti i giorni (compresa la domenica) dalle ore 10.00 fino alle ore 19.00.

Gli anziani con limiti di reddito devono rivolgersi presso:

  • Punto Bus, la biglietteria di Piazza Farini a Ravenna, a disposizione tutti i giorni (compresa la domenica) dalle ore 10.00 fino alle ore 19.00;
  • gli Uffici del Decentramento del Comune di Ravenna (ad esclusione degli Uffici della città: Via Maggiore – Viale Berlinguer – Via Aquileia), aperti tutti i giorni feriali, dal lunedì al venerdì, dalle ore 8.30 alle ore 12.00.

Gli Uffici del Decentramento della città restano comunque a disposizione – nei medesimi orari  – per richieste di informazione e per l’eventuale assistenza alla compilazione dell’autodichiarazione necessaria per il rilascio degli abbonamenti.

I requisiti necessari per ottenere le agevolazioni sono definiti in base alle disposizioni della Regione Emilia Romagna. In particolare possono fruirne:

  1. ANZIANI (persone di età non inferiore a 58 anni per le donne e a 63 anni per gli uomini, con un reddito complessivo pari o inferiore a: € 18.097,00 e, cumulato con quello del coniuge, € 28.368,00; € 20.150,00 per le persone non coniugate che vivono sole);
  2. DISABILI E ASSIMILATI (persone con invalidità permanente riconosciuta in possesso di Carta Bianca rilasciata dal Comune di Ravenna oppure in possesso dei requisiti richiesti, tra i quali: invalidi civili con invalidità superiore ai 2/3; invalidi del lavoro, con invalidità superiore al 50%; invalidi di guerra e per servizio, dalla 1^ alla 5^ categoria; ciechi, sordomuti, minori di anni 18 con accompagnamento, ecc.).

L’emissione di abbonamento agevolato è subordinata al possesso dei requisiti richiesti dalla normativa vigente ed alla sottoscrizione di una autodichiarazione che attesti l’esistenza di tali requisiti e lo scaglione di reddito di riferimento (dati del reddito complessivo percepito risultante dall’ultima dichiarazione dei redditi). È richiesto inoltre:

  • l’abbonamento scaduto o in scadenza;
  • in caso di rinnovo, esibizione della tessera di riconoscimento elettronica MiMuovo o PostePay&Go (oppure della tessera di riconoscimento cartacea + n. 1 fototessera); in caso di primo abbonamento, n. 2 fototessera;
  • Carta Bianca o certificato di invalidità (solo per invalidi).

L’abbonamento agevolato vale per  12 mesi; per viaggiare in regola, l’abbonamento cartaceo deve essere sempre accompagnato dalla tessera personale di riconoscimento.

Per chi effettua l’acquisto presso il Punto Bus (rinnovo o prima emissione), l’abbonamento verrà direttamente “caricato” sulla tessera elettronica Mi Muovo, già in possesso della maggior parte dei Clienti.
Gli abbonamenti emessi dagli Uffici decentrati nel bacino di Ravenna vengono invece rilasciati in formato cartaceo e saranno successivamente sostituiti da tessere elettroniche (sarà cura di tali Uffici ricontattare gli abbonati per la sostituzione).

Per ulteriori informazioni – InfoStart 199.199.558.

Newsletter