Dugnani bronzo nello snowboard alle Olimpiadi dei sordi

0
76 Numero visite
Pubblicità

Pubblicità

Erica Dugnani vince la medaglia di bronzo nello snowboard, specialità cross, e lo fa commovendo e commovendosi. Colei che alla Cerimonia di apertura delle Olimpiadi invernali dei sordi – andata in scena a Sondrio pochi giorni fa – ha acceso il braciere con la torcia olimpica, ha centrato questa mattina dapprima la finale e poi un terzo posto che ripaga della sfortuna di quattro anni fa, quando la snowbordista di Milano si ruppe il bacino alle Winter Deaflympics di Khanty-Mansiysk Magnitogorsk.

Ripaga una vita ad amare la montagna, la neve, gli sport estremi sui quali Erica ha scritto anche la sua tesi di laurea. Questo il podio finale: Margarita Noskova, russa, ha conquistato la medaglia d’oro mentre l’argento è andato all’austriaca Lisa Zoerweg. “Ho troppe emozioni, datemi un attimo – commenta raggiante Erica Dugnani dopo la gara – Ho seguito il consiglio di un amico: scendere con gioia.

Oggi ho vinto grazie ad Angelo Predolini, il mio allenatore, che ha creduto in me. Ieri sono caduta tante volte durante gli allenamenti. Avevo tanto male e oggi, lo dico, avevo paura. Stanotte non ho dormito, stamattina non ho quasi mangiato ma Angelo ha creduto in me e grazie a lui ce l’ho fatta”. Per Erica Dugnani si tratta della prima medaglia olimpica della sua carriera. Per l’Italia griffata FSSI (Federazione Sport Sordi Italia) è invece il quinto podio del medagliere: tre ori nello sci alpino con Giacomo Pierbon (discesa libera, combinata e Super-G), un bronzo negli scacchi per Duilio Collutiis (gara Blitz) e un bronzo nello snow, proprio con Dugnani.

http://incodaalgruppo.gazzetta.it/

 

Notizia