Sul voto dei cattolici. Basta con corrotti, corruzioni, centri di potere!

0
980 Numero visite
PUBBLICITA\'

I motivi della crescente e sempre più diffusa disaffezione dei cittadini dalla politica stanno su certe “ manifestazioni di pensiero che non incantano più l’elettore.

PUBBLICITA\'

famiglia-300x266Urge, sia per l’opinione pubblica che per i cattolici in particolare, un’azione dalla politica di stimolo offrendo, soprattutto, un valido contributo per tenere insieme concretezza, coerenza, verità .

I cattolici sono smarriti ! Non avendo più un punto di riferimento, allora si verifica, come i dati statistici dimostrano, che la forte possibile astensione dal voto dell’elettorato ritenuto moderato favorisce ed agevola Partiti e Movimenti che possono contare sui loro fedelissimi sempre docili ai loro comandi.

Il discernimento politico per le prossime elezioni politiche, amministrative, referendarie, dovrebbe considerare per i cattolici i valori non negoziabili dell’essere umano : cioè il rispetto della persona, dal concepimento alla morte naturale e difesa della famiglia composta da uomo e donna e stabilità di Governo .

L’Italia, per i cittadini, è in una continua convulsione, agitazione, perplessità nonché sfiducia per una classe politica sempre più meno affidabile, capace di elargire inquietudine, disagio, insoddisfazione, in una parola : si è perso il senso del Paese reale.

 

Lo dobbiamo più e più volte ripetere, si cerca di rivolgersi ai cattolici cambiando sigle, inventandone delle nuove, alterando pensieri politici, ma serve poco se non sono trasparenti le coscienze, se l’egoismo non cede il posto all’altruismo, se le parole non si tramutano in opere e non ultimo se il potere non viene inteso come servizio ai cittadini, quest’ultimi turbati, sbigottiti, sconcertati, indignati da quella infida politica che impervia in Italia .

I cattolici, i moderati, la gente comune, forse, si affidano a coloro che adottano i valori non negoziabili dell’essere umano : cioè il rispetto della persona dal concepimento alla morte naturale, ripeto, la difesa della famiglia composta da uomo e donna, rispetto della dignità dell’uomo, ma il n/s è un Paese in continua convulsione, agitazione, sfiducia per una classe politica sempre più meno affidabile.

Il n/s Parlamento, con tutto rispetto che si deve all’ Istituzione, si può paragonare ad una persona che non può “guardare”, che ignora un mondo bisognevole di un giro di timone per invertire la rotta di questa nave che naviga in un mare molto agitato con onde molto alte, dove continua la sarabanda dell’inutilità .

Un Paese, l’Italia, dove insiste l’urgenza di svegliare questa politica, vecchia, incomprensibile, anomala dove necessita, visto il burrascoso passato, di un rinnovo politico/sociale, di una nuova legge elettorale dove vi è un bipolarismo efficace, fondamentale ed unisono, che è l’unica soluzione in questa frenetica, falsa, intollerabile torre di Babele, dove per salvare una spaventosa irragionevole politica necessitano, ripeto, solo due Parti Politiche.

Basta con corrotti, corruzioni, centri di potere !

Previte

http://digilander.libero.it/cristianiperservire

 

La nostra Associazione per la promozione sociale costituita nel maggio del 1994 non ha richiesto nè gode di contributi economico-finanziari palesi od occulti.

PUBBLICITA\'
Notizia