Al via ‘MilanoAccogliente’: una piattaforma e-learning per la piena inclusione

0
802 Numero visite

mmmilanodavedereIl progetto vuol contribuire ad abbattere le barriere culturali e favorire l’integrazione delle persone disabili. Promosso dal Comune di Milano e in collaborazione con le associazioni più rappresentative in tema di disabilità

copertina_visivi-150x124Sostenere la piena integrazione della persona con disabilità e contribuire ad abbattere le barriere culturali, forse le più difficili da superare a causa di pregiudizi e luoghi comuni radicati nella mente di tutti noi. E’ questo lo scopo dichiarato di “MilanoAccogliente”, progetto promosso da Comune di Milano e realizzato grazie alla collaborazione delle associazioni più rappresentative in tema di disabilità come Uici, Ens, Anmic, Anmil, Forum della solidarietà, Lega del filo d’oro, Ledha, Aias, Anffas ed altre.

Attraverso una piattaforma e-learning, MilanoAccogliente offre la possibilità di fruire di moduli formativi gratuiti a distanza e calibrati su tipologie diverse di esigenze, dando quindi la possibilità a ciascuno di scegliere il modulo che ritiene più adeguato alle proprie specifiche sensibilità, necessità, competenze e professionalità .

Ad esempio, come spiegano i promotori, il progetto consente al cittadino di alimentare la sua sensibilità; alle associazioni di offrire ai propri volontari brevi “percorsi” formativi volti a qualificare il loro impegno sociale; alle aziende della filiera turistica di qualificare la professionalità di dipendenti e collaboratori e contemporaneamente qualificare l’accoglienza e l’ospitalità delle persone con disabilità; agli enti/aziende di qualificare la professionalità di dipendenti e collaboratori e contemporaneamente facilitare l’ingresso, l’inserimento e la permanenza in azienda delle persone con disabilità; alle scuole di qualificare le competenze di dipendenti, collaboratori, insegnanti ed educatori e contemporaneamente sostenere l’inserimento, l’inclusione e la permanenza di bambini/adolescenti con disabilità.

Inoltre, a breve (sulla pagina Facebook del progetto tutti gli aggiornamenti in progress), partirà un corso dedicato a migliorare l’accoglienza del malato con disabilità.

(20 agosto 2015)

http://www.superabile.it/

Newsletter