Con Stella la Lingua dei Segni italiana protagonista al Salone Internazionale del Libro

0
927 Numero visite

Mole-Antonelliana-Torino-infooggi.it_Il 14 maggio Stella sbarca al Salone del Libro di Torino. Ospitata da Area onlus che cura OpLab (Osservatorio Permanente sui Libri Accessibili per Bambini), lo spazio del Bookstock Village pensato per dare occasione ai piccoli lettori di sfogliare libri che trattano la diversitĂ  e la disabilitĂ  in modo aperto e leggero. All’interno del ricco programma di appuntamenti sul tema dell’editoria accessibile, MPDFonlus presenterĂ  Stella una favola accessibile, adattamento de La Sirenetta, realizzata grazie al sostegno di Rotary Club Siena est e del progetto MangiaFavole.

768x534xCOPERTINA-STELLA_jpg_pagespeed_ic_8w3Xy-UNlXStella è una storia da leggere in italiano e da guardare in Lingua dei Segni italiana grazie al DVD annesso che contiene la fiaba narrata da Gabriella Grioli. Uno strumento educativo importante che affronta il tema della diversità in modo stimolante e delicato.

Presso lo spazio OpLab alle 14.15 Stefania Berti (Traduttrice e Interprete Lis) e Gabriella Grioli (narratrice) accoglieranno bambini sordi e udenti di etĂ  fra i 5 e i 12 anni per una lettura in italiano e Lingua dei Segni italiana.

Alle 16.45, invece, sarĂ  la volta di genitori, educatori e professionisti dell’editoria che potranno ripercorrere insieme al gruppo di lavoro di MPDFonlus e alla presidente Miriam Grottanelli de Santi, le tappe di una progetto espressione dell’impegno della onlus nella realizzazione di materiale educativo accessibile.

Una sfida iniziata due anni fa con un workshop InSegnare le Favole che ha riunito un gruppo di storyteller sordi che, guidati dal linguista Luigi Lerose, hanno studiato e lavorato per individuare le strategie per adattare ad un pubblico sordo, sia dal punto di vista linguistico sia culturale, fiabe che normalmente sono raccontate a bambini udenti. Fra gli adattamenti, ne è stato scelto uno, diventato prima un video e poi il volume uscito a inizio 2015.

Il successo di Stella ha dato impulso ad un nuovo progetto piĂą grande, sostenuto interamente da Rotary Club Siena est, che ha come obiettivo la realizzazione di un manuale di buone pratiche, completo di unitĂ  didattiche per individuare metodi e strategie di insegnamento in classi composte da bambini sordi e udenti.

Programma 14 maggio 2015

– Ore 14.15 presso OpLab – Osservatorio Permanente Libri Accessibili

Bookstock Village (Salone del Libro di Torino)

Lettura di Stella con Gabriella Grioli e Stefania Berti Rivolto a bambini dai 5 ai 12 anni.

– Ore 16,45 presso OpLab – Osservatorio Permanente Libri Accessibili

Bookstock Village (Salone del Libro di Torino)

Presentazione di Stella con Miriam Grottanelli de Santi (presidente MPDFonlus), Mariapia Rizzi (coordinatrice del progetto), Gabriella Grioli (narratrice), Stefania Berti (traduttrice e interprete Lis)

Rivolto a genitori, educatori, professionisti dell’editoria.

Ufficio stampa: Luisa Carretti – info@mpdfonlus.com – www.mpdfonlus.com

Chi è MPDFonlus

Dal 1985 Mason Perkins Deafness Fund Onlus lavora per il sostegno delle persone sorde e per il riconoscimento della Lingua dei Segni italiana. L’obiettivo è quello di favorire il benessere, la formazione e lo sviluppo della persona sorda, a partire dalla valorizzazione della sua cultura e della sua lingua. In tal senso Mason Perkins Deafness Fund Onlus si impegna nella progettazione e realizzazione di eventi accessibili, nella produzione di materiale educativo e nella organizzazione di eventi di formazione per le figure che lavorano per e nellla comunità sorda. Per realizzare queste attività, MPDFonlus si avvale della collaborazione di professionisti, enti ed istituti italiani e internazionali. MPDFonlus dal 2010 ha sede a Siena in Via Tommaso Pendola, 37 ed è presieduta da Miriam Grottanelli de Santi.

 

Chi è Area Onlus

Fondata nel 1982 a Torino con l’intento di sostenere le persone colpite dall’handicap, Area Onlus (www.areato.org) è divenuta un importante punto di riferimento sul territorio regionale e coniuga, in un’ efficace sinergia, la vocazione filantropica dei soci con l’operato professionale di tecnici, per la maggior parte psicologi e psicoterapeuti.

Ogni anno oltre trecento famiglie si rivolgono ad Area per ricevere sostegno psicologico e sociale, per fruire dei servizi volti a migliorare l’autonomia e la qualità di vita delle persone con disabilità, per avere orientamento e informazioni.

Mason Perkins Deafness Fund Onlus Via Tommaso Pendola, 37 – 53100 Siena

tel 0577 532001

www.mpdfonlus.com

mpdfonlus.wordpress.com

Seguici su

Facebook 

mpdfonlus / Mpdf Onlus

Youtube 

mpdfonlus

Newsletter