In giro per l’Europa per il riconoscimento della LIS come lingua ufficiale

0
1.146 Numero visite

In giro per l’Europa per il riconoscimento della LIS come lingua ufficialeCalorosa accoglienza per Oscar e Jesus, i due ragazzi spagnoli sordi che, in bicicletta e accompagnati dal loro cane Naskor, stanno compiendo un giro per l’Europa per sensibilizzare enti, istituzioni e cittadini in merito alle tematiche delle persone sorde.

Massimo Mariselli

Durante il loro tour hanno fatto tappa domenica 29 marzo anche a Senigallia, dove sono stati accolti dal comitato provinciale dell’Ente Nazionale Sordi (ENS), con il presidente Diego Pieroni in prima linea, e dal sindaco della città Maurizio Mangialardi.

Due le ragioni principali che hanno spinto i due giovani a intraprendere – sono partiti da Sant Feliu De Guixols il 10 gennaio ma rimarranno via dalla Spagna per oltre un anno e mezzo – questa avventura sulle due ruote, anzi quattro dato il trasportino per il loro amico a quattro zampe: innanzitutto dare visibilità alle tematiche delle persone sorde e far capire a tutti i soggetti – istituzionali e non – che la LIS (Lingua Italiana Segni) è una vera e propria lingua. Con questo viaggio stanno portando in giro per l’Europa e l’Italia (dopo Genova, Pisa, Livorno, Roma, San Benedetto del Tronto hanno fatto sosta anche a Senigallia) la proposta di riconoscere a livello nazionale la LIS come lingua a tutti gli effetti, cosa che già avviene in altre parti del mondo. Inoltre vogliono dimostrare a tutti che si può viaggiare anche con il proprio cane, senza mai abbandonarlo. Ma per far questo anche le strutture ricettive devono adeguarsi a chi viaggia con il proprio amico a quattro zampe.

La tappa senigalliese è stata possibile grazie alla sensibilità di alcuni giovani sordi, Jacoumidakis M. Fiorella e Diego Pieroni, che con l’aiuto dell’interprete LIS, Eugenia Becci, messa a disposizione dal Comune di Senigallia, hanno voluto con forza la presenza di Oscar Diaz Pulgarin, Jesus Ferrer e Naskor per sostenere alcuni obiettivi, tra cui appunto il riconoscimento della LIS e più servizi per i nostri amici animali.

http://www.senigallianotizie.it/

Newsletter