Il comune di Milano promuoverà l’uso della lingua dei segni negli uffici pubblici

0
1.407 Numero visite

La lingua dei segni fa un passo avanti sul riconoscimento nella città di Milano. E’ stata approvata una mozione all’unanimità, presentata da Igor Iezzi della Lega Nord, affinché si renda più semplice usare questa lingua nei rapporti con l’amministrazione, da parte di persone sordo-mute.

consiglio_comunale_palazzo_marino_comune-2

Piccoli passi concreti – che devono ovviamente essere ancora implementati – come l’accessibilità ai servizi comunali. La vita quotidiana dei cittadini sordo-muti è infatti molto complicata, soprattutto perché la loro lingua non è ancora molto conosciuta. Di fatto è difficile, anche all’interno delle amministrazioni più grandi come quella del comune di Milano, trovare facilmente impiegati che la sappiano usare.

http://www.milanotoday.it

Newsletter