Turismo, “Una notte al museo”: il quarto appuntamento

0
1.485 Numero visite

NdR. Ringraziamo per la segnalazione delle iniziative contenute nella scheda che segue la Dott.ssa Gabriella Cetorelli, coordinatore scientifico del progetto nazionale “Una notte al museo” e referente dei Progetti Speciali del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale.

A cura di Francesca Tulli

museo_villa_giulia_b

Siamo orami giunti al quarto appuntamento di “Una notte al Museo” che vede l’apertura dalle 20.00 alle 24.00 di oltre 50 strutture museali statali presenti in diverse parti d’Italia. Il progetto, promosso dalla Direzione Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del MiBAC – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, registra un numero sempre più elevato di visitatori, a testimonianza di quanto sia forte l’interesse dei cittadini italiani e dei turisti provenienti da tutte le parti del mondo a fruire della ricchezza del patrimonio in orari non usuali.

Costante e consolidata è l’attenzione che la manifestazione dedica alle persone con specifiche esigenze. Segnaliamo alcuni opportunità di visita.

Il Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimooltre ad essere accessibile alle persone con disabilità motorie, offre ai visitatori con limitazioni uditive una applicazione gratuita per tablet e smartphone con guida del percorso espositivo in Lingua dei Segni Italiana (LIS) e in ASL,Lingua dei Segni Americana, corredata da una galleria fotografica e da una serie di video e contenuti testuali. L’applicazione è scaricabile direttamente sul proprio supporto o facendo richiesta, presso il punto informazioni del museo, di un tablet sul quale è  installata la video-guida.  Nella notte del 26, a Palazzo Massimo, si terrà una conversazione sulle Fontane di Roma del celebre cantante degli anni ’60 Edoardo Vianello, che per l’occasione vestirà i panni dello storico.  Info: Museo Nazionale Romano – sede di Palazzo Massimo – L.go di Villa Peretti, 1 Roma – telefono +39 06 39967700 – sito internethttp://archeoroma.beniculturali.it/musei/museo-nazionale-romano-palazzo-massimo

Ancora una volta, è davvero interessate la proposta del Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma, con la serata dedicata ai “I cinque sensi +1: la vista”. Il programma dal titolo “La macchina dei sogni. La seduzione del cinema” offre proiezioni, momenti di musica con il concerto “incantamenti”, degustazione dei sapori per conoscere il cibo e le bevande lucane, visite guidate a tema da prenotarsi obbligatoriamente.

Sempre a Villa Giulia, il 26 ottobre si avvia la collaborazione tra il MiBAC ed il Consorzio Sociale COIN, organizzazione non profit di 24 Cooperative Sociali la cui mission è l’inserimento lavorativo di persone con disabilità e la loro inclusione sociale e culturale. Il Consorzio, presente con un proprio desk, si propone di far conoscere i prodotti ed i servizi che il Gruppo di imprese sociali  eroga a reale supporto delle soggetti più fragili, dei loro familiari e degli operatori direttamente ed indirettamente coinvolti nel terzo settore, nel mondo associativo  e nel  pubblico e privato sociale. Nello specifico, il Gruppo é da sempre attento ed orientato a realizzare progetti che favoriscono il turismo accessibile ed ha maturato un’ampia ampia esperienza nella rilevazione delle condizioni di accessibilità delle strutture ricettive e di interesse culturale in Italia, nella formazione sui temi dell’accoglienza e relazione con persone disabili in ambito turistico, nella realizzazione di manuali per gli operatori e guide con itinerari su Roma ed il Lazio. Nel contesto descritto, l’informazione sul turismo proposta attraverso il Contact Center Integrato SuperAbile INAIL trova la sua più completa piena espressione.

Molte sono infine le attività che il MiBAC rivolge alle famiglie ed ai giovani. Riceviamo e segnaliamo tra le più importanti:

  • Galleria Nazionale di Arte Moderna di Roma, accessibile ai visitatori con disabilità motorie. Serata con gli Urban Sketchers nelle sale del museo, mostra antologica su Duchamp e conferenza sul cinema di Stanley Kubrick. Info:http://www.galleriaartemodernaroma.it/
  • Galleria Nazionale e Palazzo Farnese a Parma propongono un concorso fotografico per ragazzi e famiglie. Le strutture museali sono accessibile alle persone con disabilità motoria. Info:http://www.parmabeniartistici.beniculturali.it/galleria-nazionale-di-parma/
  • Palazzo Reale a Genova propone invece una caccia al tesoro per i piccoli visitatori. L’edificio, rilevato nel 2011, risulta fruibile ai visitatori con disabilità; è possibile accedere al percorso privo di barriere architettoniche che conduce all’ascensore contattando gli addetti. Info: www.palazzorealegenova.it

L’elenco completo dei luoghi della cultura che “faranno le ore piccole” è consultabile sul sito internethttp://www.beniculturali.it Questo mese la tariffa del biglietto per l’accesso ai musei è intera, ad eccezione della gratuità prevista per le persone con disabilità ed i loro accompagnatori. Restano valide le altre riduzioni previste dalla legge per giovani sotto i 18 anni, anziani oltre ai 65, studenti etc. La partecipazione agli eventi è invece gratuità.

Infine, riteniamo utile segnalare ai visitatori con disabilità l’opportunità di consultare le schede informative sulle condizioni di accessibilità di 100 strutture museali statali, navigando il sito internetwww.valorizzazione.beniculturali.it Le strutture sono state rilevate in loco nell’ambito del progetto promosso dal MiBAC “A.D. Arte – L’informazione. Un sistema informativo per la qualità della fruizione del patrimonio culturale da parte di persone con esigenze specifiche”, realizzato in collaborazione con la Cooperativa Sociale Integrata  TANDEM. Il banner per entrare nella sezione informativa è presente in home page.

A questo punto, non possiamo che rinnovare l’invito ai lettori di superabile.it per venire a trovarci presso il Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia.

http://www.superabile.it

Notizie via email