Più forti di ogni disabilità: torna a Bari ‘Cinema senza Barriere’

0
2.220 Numero visite

Dopo un anno di stop riprende l’iniziativa di Comune, Uici, Ens e Aiace: 8 film al costo di 3 euro fruibili anche per non udenti e non vedenti, grazie ad avanzati dispositivi tecnologici nelle sale del Multicinema Galleria

cinema-5-2

Pellicole e film alla portata di tutti, anche per non vedenti e non udenti: il Comune di Bari ripropone ‘Cinema senza barriere’, quinta edizione della rassegna organizzata con la collaborazione di UICI – Unione Italiana Ciechi ed Ipovedenti ed ENS – Nazionale Sordi con l’obiettivo di portare in sala anche i diversamente abili.

La rassegna torna dopo un anno di stop dovuto a difficoltà di bilancio. Si tratta di un progetto ideato dall’associazione Aiace di Milano che promuove la cultura del rispetto e dell’integrazione e consente anche a chi ha problemi di vista o di udito di andare al cinema insieme agli amici, ai parenti, alla normale utenza. Otto appuntamenti con altrettanti film, italiani e internazionali, da ottobre 2013 a maggio 2014, al costo di 3 euro con ingresso gratuito per l’accompagnatore. Per ogni non vedente vi sarà a disposizione una cuffia a raggi infrarossi che diffonderà un commento audio, con dati aggiuntivi rispetto ai dialoghi del film, ovvero descrizioni di stati d’animo, azioni, modalità di ripresa, paesaggi.

I non udenti invece potranno leggere i sottotitoli contenenti le didascalie con indicazioni relative a rumori, suoni e alla colonna sonora. “In un momento di grandissima difficoltà per gli effetti di tagli continui ai bilanci dei Comuni – ha spiegato l’assessore cittadino al Welfare, Ludovico Abbaticchio illustrando l’iniziativa – e di una crisi senza precedenti, l’amministrazione abbia voluto comunque confermare la propria attenzione per un progetto di qualità, che fa della cultura occasione concreta di integrazione e socializzazione per tutti i cittadini”.

“Abbiamo apprezzato particolarmente la volontà dell’amministrazione comunale di riprendere il progetto – ha  invece dichiarato il presidente di Aiace Romano Fattorossi – e per questa ragione abbiamo proposto un’edizione di Cinema senza barriere ridotta nei costi senza rinunciare però alla qualità dei film e ai servizi che accompagnano. Infatti solo a Bari, grazie alla Sama Agency che cura i servizi di sala, gli spettatori possono usufruire gratuitamente anche del trasporto collettivo da e per il Multicinema Galleria, che dal 2008 ospita a titolo gratuito il progetto”. Per prenotare le cuffie a raggi infrarossi, gli utenti dovranno telefonare ai numeri 080/542 9082 – 080 /5429058 (lunedì/venerdì) o inviando un’e-mail a uicba@uiciechi.it. Le cuffie saranno poi disponibili in sala.

http://www.baritoday.it/

Newsletter