Ritrovato mummificato un alpinista scomparso 22 anni fa

William Stampfl aveva 59 anni quando partecipò a una spedizione sulle Ande. Il corpo preservato dal freddo e poi emerso dallo scioglimento dei ghiacciai

0
315 Numero visite
AFP - I ghiacciai delle Ande

Il mummificato e in perfetto stato di conservazione di un alpinista americano scomparso 22 anni fa su una vetta del Perù è stato ritrovato in seguito allo scioglimento dei ghiacci causato dai cambiamenti climatici. Lo ha reso noto la polizia del Paese andino. William Stampfl era scomparso nel giugno 2002, all’età di 59 anni, dopo che una valanga aveva travolto la sua spedizione sul monte Huascaran, una vetta di oltre 6.700 metri.

Le ricerche si erano rivelate vane. Il suo corpo, al pari dei vestiti e degli scarponi e persino il suo passaporto, sono stati preservati dal freddo e ora sono stati ritrovati sulla catena della Cordillera Blanca delle Ande. A inizio giugno sulle Ande peruviane era stato ritrovato il corpo senza vita di Tomas Franchini, alpinista e guida alpina 35enne di Madonna di Campiglio disperso dopo essere precipitato dalla parete nord est del Cashan.

Redazione AGI
di Davide Sarsini

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹