Perugia, quel biglietto da due milioni di euro e il fortunato che ne ha trovato per terra uno non grattato bene

0
143 Numero visite

Un cartellone arancio e una scritta nera, fatta al volo: «Qui vinti 2.000.000 di euro».

Non c’è tempo da perdere con grafica e bella grafia, perché è solo la notizia quella che conta: a Perugia, lungo la E45, un fortunatissimo ha grattato e vinto ben due milioni. È successo al bar Le Querce in strada Tiberina sud, ritrovo storico del sabato sera, un po’ ristorante, un po’ autogrill, con la notizia confermata e rilanciata ieri mattina dal sito grattaevinci.it.

La titolare Sofia Bordini è ancora incredula: il tempo di avere la conferma, iniziare il turno del pomeriggio e già corre a preparare il cartello da attaccare dietro il notissimo bancone. Insieme alle colleghe Sara, Flora e Rosanna, posa con quel manifesto della fortuna, tra il tanto orgoglio ma anche la curiosità di sapere chi di loro abbia venduto il gratta e vinci milionario. Il biglietto dorato era un “New bonus tutto per tutto” da soli 10 euro, con la vincita che lo ha moltiplicato per 200mila volte. Impossibile risalire al fortunato o alla fortunata, considerando quanta gente passi ogni giorno per il locale, aperto 24 ore su 24. Molti infatti sono di passaggio, viaggiatori che hanno bisogno di una pausa caffè, ma la clientela affezionata non manca, tra chi si ferma andando o tornando dal lavoro. «Se ci ha chiamato qualcuno? In realtà no. Nessuno ci ha telefonato per avvisarci della straordinaria vincita», dicono da dietro il bancone. Magari il super fortunato ancora si deve riprendere dalla scoperta, magari si farà sentire più avanti per condividere la gioia che decisamente cambia la vita.
Di vincite, il locale ne ha viste altre ma non avevano mai superato i ventimila euro, racconta intanto una barista. C’è aria di festa alle Querce ed è impossibile non farsi prendere dalla voglia di partecipare. Un avventore arrivato da Sansepolcro commenta: «Gratto tutti i giorni dal 1996 ma sono più i soldi che ho speso che quelli vinti», ma lo sguardo è di chi non smetterà proprio oggi. Un altro cliente gli fa eco: «Questa strada ultimamente è fortunata – racconta -: nel bar più avanti, un tale di Deruta, non più di 10 giorni fa, ha trovato a terra vicino a un cestino un biglietto non grattato del tutto e ci ha vinto mille euro». E tra un caffè e una birretta, sotto gli occhi degli altri avventori, intanto Rosanna si arrampica sullo scaffale per attaccare il cartello arancio: alcuni fanno foto, altri sfidano la sorte e comprano altri tagliandi sperando che il miracolo si ripeta.
Secondo le classifiche, quella di Perugia è una delle top vincite della settimana che va dal 10 al 16 giugno, seconda solo dietro ai 5 milioni vinti a Firenze con un biglietto Ultra Numerissimi.

E se nel 2022 500mila euro erano stati vinti così in un bar di Madonna Alta, è la seconda volta in meno di un anno che la fortuna bacia il Perugino con una vincita milionaria: solo lo scorso agosto, infatti, un biglietto fortunato è stato grattato a Mantignana di Corciano. In quel caso, si trattò di un tagliando “New turista per sempre” da 5 euro. Il premio massimo è da 50mila euro, ma consente di vincere – come in quel caso – anche una specie di vitalizio: trovando due volte la scritta “Turista per sempre” infatti fa ottenere subito 300mila euro, più 6mila euro al mese per 20 anni più un bonus finale di 100mila euro, con la vincita totale che ammonta a ben 1.936.849 euro. Abbastanza, insomma, per far venire voglia di sfidare la dea bendata e investire pochi euro con il sogno di diventare milionari, ma mai dimenticando i rischi di una sfida che può diventare un’ossessione e una malattia.

Redazione Il Messaggero

di Egle Priolo

 

Notizie nella posta

Riceverai nella tua posta tutti gli aggiornamenti sul mondo
di MP Iscriviti gratuitamente ⤹