Il piano di rateizzazione delle bollette di Enel Energia

0
209 Numero visite
PUBBLICITA

La guerra tra Ucraina e Russia sta impattando il prezzo delle materie prime quali gas e petrolio che, nel giorno dello scoppio del conflitto, è salito ai massimi da sette anni. Dopo i vari interventi del governo a tutela di famiglie e imprese italiane che, da inizio anno, devono farsi carico dei rincari delle bollette luce e gas, anche i fornitori decidono di scendere in campo a tutela della propria clientela. Infatti, in accordo con le Associazioni dei Consumatori, Enel Energia offrirà la possibilità di rateizzare le bollette luce e gas ai propri clienti.

PUBBLICITA

I rincari dei prezzi dell’elettricità del gas e dell’energia sono frutto delle tensioni createsi nel mercato europeo del gas naturale. Principalmente a causa delle temperature invernali registratesi nel 2021, al di sotto delle medie stagionali, la domanda di gas naturale da parte dei Paesi Europei è aumentata a livelli non soddisfacibili dall’attuale offerta tanto che gli stoccaggi europei hanno chiuso l’anno con giacenze inferiori al 50% della capacità.

Queste problematiche hanno causato un aumento del prezzo del petrolio, del gas naturale e dei costi di emissioni e, di conseguenza, un rincaro sui costi legati alla fornitura luce e gas per i clienti domestici e le imprese europee.

Il nuovo piano di rateizzazione di Enel Energia

Enel Energia sta introducendo un piano di rateizzazione che consentirà ai clienti Enel di pagare le bollette luce e gas in 12 rate costanti, senza anticipo, rata minima e alcun interessi. Il piano di rateizzazione di Enel è figlia di un accordo siglato tra Enel e le Associazioni dei Consumatori riconosciute dal Ministero dello Sviluppo Economico. La rateizzazione può essere applicata sulle fatture emesse tra il 1 gennaio e il 30 aprile 2022 e i clienti Enel Energia interessati ad aderire al piano, possono farlo tramite l’Area Clienti presente sul sito del fornitore, attraverso l’app per dispositivi mobile o tramite qualsiasi altra modalità di contatto di Enel Energia.

Rateizzazione delle bollette e gli altri provvedimenti del governo

Nel primo trimestre di quest’anno il prezzo dell’energia elettrica e del gas nel mercato tutelato hanno registrato degli aumenti, rispettivamente, del 55% e del 42% rispetto al 2021.

Per aiutare le famiglie e le imprese italiane a sostenere gli incrementi sui costi delle bollette, Il governo Italiano è intervenuto più volte da inizio anno, dedicando circa 11 miliardi di euro per aiutare le famiglie e le imprese italiane a sostenere le spese legate alla fornitura luce e gas dopo i recenti rincari.

I fondi del governo sono stati utilizzati principalmente per il potenziamento del bonus sociale luce e gas, recentemente esteso fino a giugno 2022, per la riduzione dell’IVA per il gas al 5%, per l’azzeramento degli oneri di sistema sulle utenze gas e energia elettrica e per il piano di rateizzazione delle bollette in 10 mesi.

Nello specifico, il piano di rateizzazione introdotto dal governo consiste nella possibilità di dividere il pagamento delle bollette emesse tra gennaio e aprile 2022, pagando una prima rata pari alla metà del costo totale della fattura da rateizzare e il resto in massimo 10 rate da almeno 50 € l’una, senza interessi.

Nonostante i vari provvedimenti del governo italiano, le famiglie italiane dovranno farsi carico di circa 34 miliardi di euro in più rispetto al 2019 per la fornitura gas e luce.

Purtroppo, lo scoppio della guerra tra Ucraina e Russia preclude uno scenario ancora più critico per molti Paesi europei quali l’Italia, la cui richiesta di gas nazionale viene soddisfatta per oltre il 40% proprio dai rubinetti russi.

Il governo, infatti, sta già studiando le prossime mosse per evitare lo stato di emergenza sui rifornimenti e inizia a pensare a un possibile razionamento del gas principalmente tramite la riduzione dei consumi delle centrali termoelettriche.

Fonte: https://www.prontobolletta.it/news/rateizzazione-bollette-enel/

Alessia De Angelis

 

Notizia