Pubblicità

Milano, 13 agosto 2021 – Sarà un Ferragosto di arte e cultura quello che Milano offrirà ai cittadini e ai visitatori della nostra città domenica 15 agosto. Resteranno infatti aperti con gli orari consueti tutti i musei civici e le mostre, sia quelle allestite nelle sale museali dedicate alle esposizioni temporanee sia quelle ospitate nelle sedi espositive, come Palazzo Reale e il Padiglione d’Arte contemporanea (PAC).

Pubblicità

Redazione Comune di Milano

In particolare, Palazzo Reale propone “Le signore dell’arte. Storie di donne tra ‘500 e ‘600”, in programma fino al 22 agosto; “Divine e avanguardie. Le donne nell’arte russa”, aperta fino al 19 settembre; “Prima, donna. Margaret Bourke-White”, prorogata fino al 29 agosto; “Marcello Lo Giudice. Sun and oceans paintings”, in programma fino al 29 agosto; e “Scolpite. Riflessioni fotografiche intorno alla statuaria femminile”, aperta fino al 5 settembre.

Il PAC ospita invece “Autoritratto”, la prima ampia personale di Luisa Lambri in Italia, e “Il tempo delle farfalle”, una selezione di opere dell’artista, giornalista e attivista curda Zehra Doğan, entrambe in programma fino al 17 settembre.

Nelle sale espositive dei musei sono allestite: “Il corpo e l’anima, da Donatello a Michelangelo. Scultura italiana del Rinascimento”, la grande mostra realizzata con il Louvre che resterà aperta al pubblico nelle sale viscontee del Castello Sforzesco fino al 24 ottobre; la retrospettiva su Mario Sironi, ospitata nelle sale del Museo del Novecento e visitabile fino al 27 marzo 2022; per il ciclo Furla Series, la personale dell’artista iraniana Nairy Baghramian alla Galleria d’Arte moderna (GAM), in programma fino al 26 settembre.

La prenotazione è consigliata ma non obbligatoria, sono quindi attive tutte le biglietterie. L’ingresso è contingentato – si consiglia quindi la prenotazione per assicurarsi l’ingresso ed evitare code – e la mascherina obbligatoria, come da disposizioni di legge. Si ricorda che per poter accedere alle sale è necessario esibire il green pass.

Ulteriori informazioni su www.yesmilano.it e sui siti dei singoli istituti.

 

Notizia