Cornuda, 26enne denunciata per truffa aggravata: si era finta volontaria di un’associazione di sordomuti

0
30 Numero visite

I Carabinieri della Stazione di Cornuda hanno denunciato per truffa aggravata una 26enne di origini rumene risultante senza fissa dimora, già nota alle forze dell’ordine per dei precedenti.

Pubblicità

Le indagini hanno fatto emergere che la straniera, l’8 dicembre scorso, era riuscita a farsi consegnare la somma di 100 euro a un 23enne e a un 40enne della zona: per farlo si era finta una volontaria appartenente a un’associazione in favore di soggetti sordomuti, esibendo a supporto della propria credibilità della documentazione falsa

 

Notizia