Prosegue il dialogo tra l’Amministrazione capitolina e le rappresentanti del Consorzio della Casa Internazionale delle Donne.

In linea con quanto stabilito nell’ultimo tavolo di confronto svoltosi a febbraio, è stata fissata una nuova riunione nella prima data disponibile, anche in considerazione del blocco delle attività dovuto al lockdown.

Nel  corso dell’incontro l’Amministrazione ha indicato come strada percorribile la rateizzazione del debito pregresso, in vista del bando a canone ricognitivo per l’immobile del Buon Pastore di proprietà capitolina.

Verranno quindi programmati nuovi incontri, all’insegna del dialogo e con la piena volontà da parte dell’Amministrazione di individuare una soluzione condivisa.

RED

 

Newsletter