Formula 1, morto il pilota Jules Bianchi: era in coma dopo incidente al Gp del Giappone

0
611 Numero visite

20150718_c1_julesbianchi_jpg_pagespeed_ce_eINAdnJKGU

E’ morto il pilota francese di Formula 1 Jules Bianchi, in coma dallo scorso ottobre per le ferite alla testa riportate in un incidente al Gran Premio del Giappone.
La notizia è stata postata sull’account Twitter ufficiale di Bianchi all’alba di oggi e quindi confermata dal team Manor. L’auto di Bianchi si era scontrata con una gru che stava portando via dalla pista un’auto danneggiata

La famiglia afferma: «Jules ha combattuto fino all’ultimo, come ha sempre fatto, ma oggi la sua battaglia è giunta al termine. Il nostro dolore è immenso ed indescrivibile». Bianchi ha partecipato a 34 gare tra il 2013 e il 2014.

«Ciao Jules, per sempre nei cuori Ferrari». La scuderia di Maranello saluta, su Twitter, Jules Bianchi. Il pilota francese nel 2009 venne inserito nel programma giovani della Ferrari e nel dicembre di quell’anno aveva effettuato un giorno di test
sul circuito di Jerez alla guida della Rossa

http://sport.ilmessaggero.it

Newsletter