Biciclette contromano, facciamo chiarezza

0
906 Numero visite

Agli Organi di Stampa

Oggi alle ore 14,50 percorrendo via XX Settembre in auto, mi sono trovato davanti un ciclista che pedalava contromano con una bicicletta del Servizio ToBike.

tobike21

E’ stata mia cura suonare, per evitare uno scontro e di tutta risposta il ciclista mi ha insultato e preso a calci l’auto.

Tutto questo è il risultato della comunicazione superficiale da parte dell’Assessore di competenza, che in occasione di un evento, aveva dato mostra di sé pedalando contromano in un viale.

Lo stesso Assessore aveva chiesto agli enti competenti di Roma, di introdurre una nuova norma per i ciclisti.

E’ ovvio, che non sia stata approvata, ma l’Assessore avrebbe dovuto comunicarlo tramite gli organi di stampa e che tale comportamento ritenuto illegittimo, sarebbe stato sanzionato secondo il vigente Codice della Strada.

Comunque sia, l’arroganza da parte di alcuni ciclisti sui viali, sulla carreggiata, sui marciapiedi e sotto i portici, non ha più limite, fermo restando, che se succede un incidente, chi paga? Forse il Comune?

Torino, 18 maggio 2015

IL CAPOGRUPPO

Ferdinando Berthier

Gruppo Consiliare Torino Libera

 

 

Newsletter